Mediaset: raccolta di novembre +7%

I dati Nielsen relativi al mese di ottobre 2014 certificanol'inversione di tendenza della raccolta pubblicitaria Mediaset(-5,2%) sia rispetto al mercato totale delle emittentitelevisive (-7,0%) sia nel confronto diretto con il principalecompetitor (-14,9%). Un risultato decisamente migliorativo secomparato al mese di settembre (-6,2%) comunicato con l'ultimatrimestrale Mediaset. Quanto al mese di novembre, laconcessionaria Publitalia nel corso di un incontro odierno coni clienti pubblicitari ha comunicato un'anticipazione sui datidi chiusura: la raccolta complessiva Mediaset di novembre segnauna crescita di oltre il 7% rispetto a quella conseguita nelnovembre 2013. Un risultato molto

I dati Nielsen relativi al mese di ottobre 2014 certificanol'inversione di tendenza della raccolta pubblicitaria Mediaset(-5,2%) sia rispetto al mercato totale delle emittentitelevisive (-7,0%) sia nel confronto diretto con il principalecompetitor (-14,9%). Un risultato decisamente migliorativo secomparato al mese di settembre (-6,2%) comunicato con l'ultimatrimestrale Mediaset. Quanto al mese di novembre, laconcessionaria Publitalia nel corso di un incontro odierno coni clienti pubblicitari ha comunicato un'anticipazione sui datidi chiusura: la raccolta complessiva Mediaset di novembre segnauna crescita di oltre il 7% rispetto a quella conseguita nelnovembre 2013. Un risultato molto positivo per Mediaset e unsegnale significativo nella direzione dell'auspicata ripresadegli investimenti pubblicitari. Il dato di novembre portera'l'andamento progressivo Mediaset gennaio-novembre intorno al-3,8%, quota a cui e' previsto si assesti il risultato finaledel 2014. Questi risultati dimostrano che la strategiacommerciale Mediaset orientata a privilegiare il valore deglispazi pubblicitari a medio-lungo periodo sta cominciando aprodurre gli effetti attesi. In netta divergenza con ledissennate politiche di super-sconto praticate da alcunimanager di grandi emittenti, interessati unicamente a ottenereesiti di brevissimo termine, anche a costo di danneggiare lapropria azienda e l'intero mercato. RV.