Storia della bicicletta con le ruote quadrate finita in un problema alla maturità

La soluzione riguarda la superficie dove può camminare. Un modello esposto al MoMath di New York

Storia della bicicletta con le ruote quadrate finita in un problema alla maturità
 Momath - National Museum of Mathematics (New York)

Oggi i ragazzi alle prese con l’esame di maturità affrontano la seconda prova. Al liceo scientifico, c'è il compito di matematica. Curiosa la traccia: tratta di una bicicletta con le ruote quadrate. In particolare, si chiede ai ragazzi di calcolare la funzione del tipo di superficie su cui un tale mezzo dovrebbe circolare per poter camminare.

 

In realtà già da questa foto possiamo vedere come il veicolo sia non una bicicletta ma un triciclo. E' comunque vero che si trova al MoMath di New York.

La superficie necessaria al triciclo

Un tale tipo di triciclo può camminare solamente su una superficie che presenti delle piccole dune.

Tali dune sono un particolare tipo di curva detta catenaria, che è oggetto della domanda posta nella seconda prova di matematica ai licei scientifici oggi. Per capire come è fatta, si immagini di tenere le due estremità di una corda: il resto di essa, cadendo, finisce proprio per formare una curva. La nostra catenaria. Rivolta al contrario, è una forma spesso utilizzata nei lavori pubblici. 

Storia della bicicletta con le ruote quadrate finita in un problema alla maturità
 Wikipedia
 Diversi tipi di catenarie

 

Storia della bicicletta con le ruote quadrate finita in un problema alla maturità
Wikipedia 
 Il ponte Garabit, Francia, progettato da Eiffel, è sostenuto da una catenaria riflessa

 

Il Museo della Matematica di  New York

Come si legge dal testo del compito, il triciclo con ruote quadrate è esposto al MoMath di New York. Si trova a Manhattan, nella East 26th Street.

Storia della bicicletta con le ruote quadrate finita in un problema alla maturità
 L'ingresso del Museo Nazionale di Matematica a New York

E’ stato aperto nel 2012 su iniziativa di Glen Whitney, laureato in matematica e consulente per hedge fund. L’obiettivo era cercare di avvicinare i bambini alla matematica: col tempo è diventato una maniera di cambiare l’idea pubblica generale che si ha della disciplina.

 

Il museo ha diversi programmi:

  • Math Encounters: incontri pubblici con scienziati che mostrano come la matematica sia presente nella vita di tutti i giorni;
  • Math Midway: la mostra vera e propria, che presenta oggetti che servono a capire l’applicazione pratica della matematica come la bicicletta e il Cerchio di Fuoco;

  • Math Midway 2Go: mostre che il museo a richiesta è pronto ad organizzare in altre locali;
  • MoMath Masters: tornei di matematica.