Massaggi 'hot' con squillo cinesi, blitz ai Castelli romani

(AGI) - Roma, 13 ott. - Un centro massaggi faceva da paraventoa incontri erotici con giovani donne cinesi, che offrivano aiclienti prestazioni sessuali a pagamento. Lo hanno scooperto icarabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo (Roma) che hannoarrestato 5 persone. Si tratta di 4 cinesi, trasferiti incarcere, e di un'italiana sottoposta alla detenzionedomiicliari. Il Gip di Velletri, che ha emesso i provvedimentirestrittivi, li accusa di induzione e sfruttamento dellaprostituzione. Le indagini, coordinate dai sostitutiprocuratori Luigi Paoletti e Giuseppina Corinaldesi, eranostate avviate nel settembre 2014 prendendo spunto da annuncion-line e hanno

(AGI) - Roma, 13 ott. - Un centro massaggi faceva da paraventoa incontri erotici con giovani donne cinesi, che offrivano aiclienti prestazioni sessuali a pagamento. Lo hanno scooperto icarabinieri della Compagnia di Castel Gandolfo (Roma) che hannoarrestato 5 persone. Si tratta di 4 cinesi, trasferiti incarcere, e di un'italiana sottoposta alla detenzionedomiicliari. Il Gip di Velletri, che ha emesso i provvedimentirestrittivi, li accusa di induzione e sfruttamento dellaprostituzione. Le indagini, coordinate dai sostitutiprocuratori Luigi Paoletti e Giuseppina Corinaldesi, eranostate avviate nel settembre 2014 prendendo spunto da annuncion-line e hanno riguardato un centro massaggi sito di Cecchinadi Albano Laziale dove varie massaggiatrici orientalidi età compresa fra 20 e 35 anni, a richiesta, concludere ilmassaggio con rapporti sessuale per cui i clienti dovevanopagare un compenso aggiuntivo tra i 50 e i 100 euro. Unaestetista romana di 36 anni faceva da prestanomedell'attivita', mentre una famiglia di cinesi gestiva il racketdi prostituzione. (AGI).