Marina militare, 1.759 migranti salvati in 24 ore

Marina militare, 1.759 migranti salvati in 24 ore
 Guardia Costiera migranti barcone - twitter

Roma. - Sono stati 1.759 i migranti soccorsi in dieci diversi interventi nella giornata di ieri dalle navi della Marina Militare durante il pattugliamento del Canale di Sicilia nell'ambito dell'Operazione Mare Sicuro. La fregata Grecale e' intervenuta in due diverse operazioni recuperando un totale di 698 migranti, il pattugliatore Bettica ha effettuato cinque interventi recuperando 588 persone e la fregata Bergamini ha recuperato 473 migranti in tre soccorsi.Le navi Bergamini e Bettica hanno trasbordato i migranti recuperati durante i soccorsi sulle navi: SIEM PILOT (Frontex), DIGNITY I (Medici Senza Frontiere), motovedette CP 302 e CP 311 della Capitaneria di Porto e sulla motovedetta Barletta della Guardia di Finanza.Nave Grecale dirige verso il porto di Augusta per sbarcare i migranti. L'arrivo nel porto siciliano e' previsto nella mattinata di domani. Le navi Grecale, Bergamini e Bettica della Marina Militare sono inserite nel dispositivo aeronavale "Mare Sicuro" che svolge attivita' di presenza, sorveglianza e sicurezza marittima nel Mediterraneo Centrale e Canale di Sicilia al fine di assicurare la tutela degli interessi nazionali mediante la protezione delle linee di comunicazione, delle navi commerciali e delle piattaforme off-shore d'interesse nazionale. (AGI)