Podista muore dopo aver corso la mezza maratona di Pisa

Dramma nella mezza maratona pisana: un poliziotto di 37 anni, Ryan Tonna, maltese, è morto mentre pranzava dopo aver percorso 21 km 

maratona pisa morto 
Davide Pischettola / NurPhoto 
Maratona, immagine d'archivio 

Un poliziotto di 37 anni, Ryan Tonna, maltese e in servizio nella Drug Squad di Malta, è morto a Pisa mentre pranzava dopo circa due ore dalla conclusione del percorso di 21 km della mezza maratona della Cetilar Maratona di Pisa.

L'uomo, intorno alle 13, era andato a pranzo assieme a un gruppo di connazionali in un ristorante sotto la Torre di Pisa vicino all'arrivo della maratona. Qui, secondo quanto raccontano alcuni testimoni, l'uomo si sarebbe alzato da tavola rosso in viso e diretto verso l'uscita come in cerca di aria.

Svenuto davanti al locale, è stato soccorso sulla piazza dal personale medico della Croce Rossa che si trovava in loco a supporto dell'organizzazione della Maratona. I medici hanno tentato ogni tipo di soccorso, anche con il defibrillatore, ma l'uomo è morto. Sul posto è intervenuta la polizia scientifica per eseguire i rilievi e risalire alle effettive cause della morte che saranno accertate dall'autopsia. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it