Mammografie: Grillo attacca Veronesi. Lorenzin "sconcertante"

(AGI) - Perugia, 9 mag. - "Veronesi va sempre in tv a dire chebisogna fare le mammografie perche' probabilmente cosi' dannopiu' sovvenzioni al suo istituto". Lo ha detto Beppe Grilloparlando con i giornalisti durante la marcia 5 StellePerugia-Assisi per il reddito di cittadinanza. Le affermazionidel leader di M5S hanno suscitato l'immediata replica delministro della Salute, Beatrice Lorenzin. "La propagandapolitica ha un limite invalicabile, la salute delle persone -ha affermato Lorenzin -. Le dichiarazioni di Grillo sarebberosolo sconcertanti, se non toccassero un tema tanto delicatocome quello del cancro, che non ammette

(AGI) - Perugia, 9 mag. - "Veronesi va sempre in tv a dire chebisogna fare le mammografie perche' probabilmente cosi' dannopiu' sovvenzioni al suo istituto". Lo ha detto Beppe Grilloparlando con i giornalisti durante la marcia 5 StellePerugia-Assisi per il reddito di cittadinanza. Le affermazionidel leader di M5S hanno suscitato l'immediata replica delministro della Salute, Beatrice Lorenzin. "La propagandapolitica ha un limite invalicabile, la salute delle persone -ha affermato Lorenzin -. Le dichiarazioni di Grillo sarebberosolo sconcertanti, se non toccassero un tema tanto delicatocome quello del cancro, che non ammette leggerezze, specie daun leader politico". Secondo il ministro, "le sue dichiarazionisono un concentrato di pericolosissima disinformazione.Sull'oncologia tutti i dati, e l'evidenza scientifica, cidicono che l'arma piu' efficace, talvolta l'unica, persconfiggere il cancro e' la prevenzione. Tra questi il tumorealla mammella, che le donne possono sconfigge proprio graziealle mammografie e ai controlli da protocollo". "Questo - haribadito Lorenzin - e' uno dei casi in cui i dati parlano inmodo chiaro, tanto che la mortalita' delle donne per tumore alseno e' nettamente piu' bassa in quelle zone dove i piani discreening e le mammografie coinvolgono una percentuale maggioredi donne. Spero che nessuna donna si faccia scoraggiare da talidichiarazioni, perche' basta un gesto a salvarci la vita, cometestimoniano le migliaia di donne operate e guarite che sidaranno appuntamento a Roma al Circo Massimo nei prossimigiorni. Sul costo dei farmaci - ha aggiunto il ministro -perfino Grillo dovrebbe sapere che l'Italia e' il Paesedell'occidente europeo che riesce ad averli ai prezzi piu'bassi. E l'America non e' certo un esempio sulla spesafarmaceutica. Sui farmaci innovativi e quindi costosi comequello per l'Epatite C abbiamo spuntato il prezzo migliore inassoluto, mentre in America persino il Senato e il Congressohanno voluto indagare sul costo di questa terapia. Abbiamonegoziato per primi in Europa 5 farmaci per l'Epatite C,istituito e difeso un fondo apposito per tutte le terapieinnovative e perche' di Epatite C si muore e noi vogliamosalvare la vita ai malati italiani. Lo abbiamo fattoconsapevoli che il tema degli innovativi e' una sfida mondialeper la sostenibilita' dei sistemi sanitari, specie di quellicome il sistema italiano che tali farmaci li somministragratuitamente, e che stiamo affrontando tra i primi in Europa".(AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it