Mamma e figlia uccise a Reggio Calabria, arrestato marito-genero

(AGI) - Reggio Calabria, 23 giu. - Due donne sono state uccisea Reggio Calabria nel corso della notte appena trascorsa. Levittime, Antonia La Tella di 53 anni e sua madre, CarmelaCicciu' di 83 anni, sono state uccise nella loro abitazione, alprimo piano di una casa popolare nella zona sud della citta'.L'arma del delitto e' un coltello e forse un altro oggettocontundente. Le Volanti della Polizia hanno arrestato un uomodi 55 anni, Pasquale Laurendi, marito e genero delle vittime,con l'accusa di avere commesso il duplice delitto. L'arresto e'avvenuto in nottata sulla Statale

(AGI) - Reggio Calabria, 23 giu. - Due donne sono state uccisea Reggio Calabria nel corso della notte appena trascorsa. Levittime, Antonia La Tella di 53 anni e sua madre, CarmelaCicciu' di 83 anni, sono state uccise nella loro abitazione, alprimo piano di una casa popolare nella zona sud della citta'.L'arma del delitto e' un coltello e forse un altro oggettocontundente. Le Volanti della Polizia hanno arrestato un uomodi 55 anni, Pasquale Laurendi, marito e genero delle vittime,con l'accusa di avere commesso il duplice delitto. L'arresto e'avvenuto in nottata sulla Statale 106, dove l'uomo a bordo diun'autovettura e' stato individuato e bloccato da una pattugliadelle Volanti, allertate da una telefonata al 113. (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it