Maltempo: pioggia senza neve, slitta stagione Dolomiti Superski

(AGI) - Bolzano, 1 dic. - C'e' preoccupazione tra gli operatorituristici dell'Alto Adige che rischiano di dover ulteriormentefar slittare l'apertura degli impianti sciistici. Posticipato aquesto fine settimana l'apertura della stagione invernale, oggiin provincia di Bolzano era atteso il freddo che almeno avrebbeconsentito la produzione della neve artificiale. Invece, fino a2000 metri piove oppure cadono fiocchi bianchi mista acqua.Cio' significa che non e' possibile preparare il fondo dellepiste. La speranza era quella di aprire gia' venerdi' 5 ma conqueste temperature e di questo meteo c'e' il forte rischio didover slittare ancora

(AGI) - Bolzano, 1 dic. - C'e' preoccupazione tra gli operatorituristici dell'Alto Adige che rischiano di dover ulteriormentefar slittare l'apertura degli impianti sciistici. Posticipato aquesto fine settimana l'apertura della stagione invernale, oggiin provincia di Bolzano era atteso il freddo che almeno avrebbeconsentito la produzione della neve artificiale. Invece, fino a2000 metri piove oppure cadono fiocchi bianchi mista acqua.Cio' significa che non e' possibile preparare il fondo dellepiste. La speranza era quella di aprire gia' venerdi' 5 ma conqueste temperature e di questo meteo c'e' il forte rischio didover slittare ancora di una settimana. Per il momento nelcomprensorio del Superski Dolomiti si puo' sciare solo aCortina d'Ampezzo dove sono aperti tre impianti al Faloria. Iprossimi dieci giorni saranno decisivi anche per quantoconcerne l'innevamento e la preparazione dei tracciati dellelocalita' che ospitano tra il 15 ed il 21 le gare di Coppa delmondo di sci alpino in Val Gardena ed Alta Badia e quelle diCoppa Europa sempre di sci alpino a San Vigilio di Marebbe eObereggen. eneto, stato di attenzione su tutta la RegioneIntanto e' stato prolungato fino alle 14 di domani lo stato diattenzione sul Veneto e in particolare nell'AltoBrenta-Bacchiglione-Alpone; Basso Brenta-Bacchiglione-FrattaGorzone; Basso Piave-Sile-Bacino Scolante in Laguna;Livenza-Lemene-Tagliamento. Stato di attenzione in tutto ilterritorio, tranne che nel bacinoPo-Fissero-Tartaro-Canalbianco-Basso Adige. In Liguria, allerta cessata ma permane insabilita'La Protezione Civile ha dichiarato cessato lo stato di inLiguria, ma sulla regione permane una situazione diinstabilita' con un'alta probabilita' di temporali forti, anchedomattina, e la possibilita' di rovesci o temporali anche dimoderata intensita'. (AGI).