Maltempo: choc temporali col ciclone "Amnesia"

(AGI) - Roma, 16 giu. - Il giorno di "Amnesia" e' arrivato.Dopo che la sua avanguardia ha seminato temporali forti nellagiornata di domenica 14, eccone pronti altri. La redazione webdel sito www.ilmeteo.it comunica che "il tempo peggiorera'nuovamente nel pomeriggio con rovesci e temporali frequentisulle Alpi, Prealpi e poi, a carattere sparso, sulla Pianurapadana. La situazione meteo peggiorera' anche al centro,soprattutto in serata e nottata con precipitazioni intense inparticolare sulle regioni adriatiche. Domani il ciclone Amnesiasi portera' verso il centro-sud e giovedi' al sud, contemporali dall'Emilia Romagna alla Puglia, anche molto

(AGI) - Roma, 16 giu. - Il giorno di "Amnesia" e' arrivato.Dopo che la sua avanguardia ha seminato temporali forti nellagiornata di domenica 14, eccone pronti altri. La redazione webdel sito www.ilmeteo.it comunica che "il tempo peggiorera'nuovamente nel pomeriggio con rovesci e temporali frequentisulle Alpi, Prealpi e poi, a carattere sparso, sulla Pianurapadana. La situazione meteo peggiorera' anche al centro,soprattutto in serata e nottata con precipitazioni intense inparticolare sulle regioni adriatiche. Domani il ciclone Amnesiasi portera' verso il centro-sud e giovedi' al sud, contemporali dall'Emilia Romagna alla Puglia, anche molto forti.Tempo un po' piu' clemente, ma non del tutto asciutto, sulleregioni tirreniche centrali. Con la pioggia il calo termicosara' sensibile". Antonio Sano', direttore del sito www.ilmeteo.it, segnalache "la pressione tendera' ad aumentare su gran parte delleregioni quando, venerdi', Amnesia lascera' definitivamentel'Italia. Ma il rischio maltempo non e' finito, poiche'l'influenza di una bassa pressione nord Europa sabato portera'nuovi temporali sul Triveneto e le regioni adriatiche fino alMolise. Seguira' qualche giorno soleggiato per poi peggiorarenuovamente. Sembra confermata, inoltre, una nuova ondata dicaldo africano verso fine mese". (AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it