Mafia capitale: Pignatone, con giunta Alemanno boom coop Buzzi

(AGI) - Roma, 1 lug. - "Con la giunta guidata dall'allorasindaco Gianni Alemanno si registra l'esplosione del fatturatodelle cooperative che ruotavano attorno alla figura diSalvatore Buzzi". Lo ha messo in evidenza il capo della procuradi Roma Giuseppe Pignatone nel corso della sua audizionedavanti alla commissione Antimafia su 'mafia capitale'. "Sotto la giunta Alemanno - ha proseguito il magistrato -e' avvenuta anche la nomina di soggetti graditi al vertice disocieta' partecipate dal Comune. Ma anche con l'amministrazionesuccessiva (giunta Marino, ndr) il gruppo che fa riferimento aBuzzi ed a Massimo Carminati poteva contare

(AGI) - Roma, 1 lug. - "Con la giunta guidata dall'allorasindaco Gianni Alemanno si registra l'esplosione del fatturatodelle cooperative che ruotavano attorno alla figura diSalvatore Buzzi". Lo ha messo in evidenza il capo della procuradi Roma Giuseppe Pignatone nel corso della sua audizionedavanti alla commissione Antimafia su 'mafia capitale'. "Sotto la giunta Alemanno - ha proseguito il magistrato -e' avvenuta anche la nomina di soggetti graditi al vertice disocieta' partecipate dal Comune. Ma anche con l'amministrazionesuccessiva (giunta Marino, ndr) il gruppo che fa riferimento aBuzzi ed a Massimo Carminati poteva contare su amici e propricandidati. Le indagini hanno portato alla luce il metodoraffinato con cui il sodalizio criminoso si inseriva negliapparati comunali con una attivita' di lobbyng illecitafinalizzata ad imporre nomi o ad ostacolare e rimuovere queisoggetti con i quali non era possibile intavolare accordi".(AGI).

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it