Mafia a Roma: Buzzi a riesame prende le distanze da Carminati

(AGI) - Roma, 17 dic. - Il tribunale del riesame, da questamattina, e' impegnato a valutare i ricorsi presentati daidifensori di Salvatore Buzzi, presidente della Cooperativa 29giugno, arrestato per associazione di tipo mafioso nell'ambitodell'inchiesta su 'Mafia Capitale', e da quelli di altre 16persone finite in manette. Buzzi, che ha preso la paroladavanti al collegio presieduto da Bruno Azzolini, ha volutoprecisare di aver "incontrato per la prima volta MassimoCarminati (l'ex estremista dei Nar, ndr) nel 2012" e di "nonaver commesso con lui alcun illecito". Per Buzzi, che ha presole distanze, "anche

(AGI) - Roma, 17 dic. - Il tribunale del riesame, da questamattina, e' impegnato a valutare i ricorsi presentati daidifensori di Salvatore Buzzi, presidente della Cooperativa 29giugno, arrestato per associazione di tipo mafioso nell'ambitodell'inchiesta su 'Mafia Capitale', e da quelli di altre 16persone finite in manette. Buzzi, che ha preso la paroladavanti al collegio presieduto da Bruno Azzolini, ha volutoprecisare di aver "incontrato per la prima volta MassimoCarminati (l'ex estremista dei Nar, ndr) nel 2012" e di "nonaver commesso con lui alcun illecito". Per Buzzi, che ha presole distanze, "anche ideologiche", dall'ambiente che ruotaattorno alla figura di Carminati, "qui non e' questione di'Mondo di mezzo' (dal nome dell'operazione del Ros che haeseguito gli arresti, ndr) ma di destra e di sinistra. Io hovinto appalti gia' quando in Campisoglio il sindaco eraFrancesco Rutelli", ha precisato. In una memoria il suodifensore, l'avvocato Alessandro Diddi, che tutela gliinteressi di altri rappresentanti della '29 giugno', precisache "Buzzi e' un imprenditore che nel tempo ha saputo creareuna struttura di cooperative di lavoro attraverso le quali nonsolo ha dato lavoro e speranza a tanti detenuti, ex detenuti eda persone disagiate, ma ha anche creato tantissime occasioni dilavoro che non possono essere certamente considerateespressione di metodo mafioso o di attivita' illecita".All'esame del tribunale ci sono anche le posizioni di MatteoCalvio, Agostino Gaglianone, Giovanni De Carlo, RiccardoMancini, Giuseppe Mogliani, Carlo Pucci, Mario Schina,Alessandra Garrone, Emanuela Bugitti, Carlo Maria Guarany,Paolo Di Ninno, Claudio Caldarelli, Raniero Lucci, PatriziaCaracuzzi, Sergio Menichelli e Giovanni Fiscon. (AGI)