M. O.:ambasciatore Gilon, Italia prema su Paesi sponsor Hamas

(AGI) - Roma, 11 lug. - L'Italia, insieme alla comunita'internazionale, faccia pressioni "sui Paesi che hanno influenzasu Hamas", affinche' metta fine al lancio di razzi e si possaarrivare a un cessate il fuoco. E' l'appello lanciatodall'ambasciatore israeliano a Roma, Naor Gilon, che inun'intervista all'AGI, rilancia il ruolo dell'Italia, "membroimportante della comunita' internazionale e presidente di turnodell'Ue". Per l'ambasciatore, da due anni a Roma, bisogna farepressioni "sui Paesi che hanno influenza su Hamas", come il"Qatar che li finanzia, la Turchia che li sostienepoliticamente e l'Egitto, che", a quanto risulta a Israele,

(AGI) - Roma, 11 lug. - L'Italia, insieme alla comunita'internazionale, faccia pressioni "sui Paesi che hanno influenzasu Hamas", affinche' metta fine al lancio di razzi e si possaarrivare a un cessate il fuoco. E' l'appello lanciatodall'ambasciatore israeliano a Roma, Naor Gilon, che inun'intervista all'AGI, rilancia il ruolo dell'Italia, "membroimportante della comunita' internazionale e presidente di turnodell'Ue". Per l'ambasciatore, da due anni a Roma, bisogna farepressioni "sui Paesi che hanno influenza su Hamas", come il"Qatar che li finanzia, la Turchia che li sostienepoliticamente e l'Egitto, che", a quanto risulta a Israele,"sta facendo del suo meglio". (AGI).