Lucisano: raddoppio del risultato netto semestrale a 1, 335 milioni di euro

Lucisano Media Group, societa' a capo del noto gruppo italianodi produzione, distribuzione e gestione Multiplex nel settorecinematografico e televisivo, comunica che il consiglio diamministrazione, riunitosi in data 29 settembre 2014, haapprovato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno2014. I ricavi e proventi operativi consolidati aumentano aEuro 15.724 mila, in crescita del 10% rispetto a Euro 14.275mila del primo semestre 2013, suddivisi nel seguente modo: -Ricavi dalle vendite e prestazioni di servizi: Euro 12.704 mila(+5% rispetto a Euro 12.099 mila del primo semestre 2013); -Altri proventi: Euro 3.020 mila (39% rispetto

Lucisano Media Group, societa' a capo del noto gruppo italianodi produzione, distribuzione e gestione Multiplex nel settorecinematografico e televisivo, comunica che il consiglio diamministrazione, riunitosi in data 29 settembre 2014, haapprovato la relazione semestrale consolidata al 30 giugno2014. I ricavi e proventi operativi consolidati aumentano aEuro 15.724 mila, in crescita del 10% rispetto a Euro 14.275mila del primo semestre 2013, suddivisi nel seguente modo: -Ricavi dalle vendite e prestazioni di servizi: Euro 12.704 mila(+5% rispetto a Euro 12.099 mila del primo semestre 2013); -Altri proventi: Euro 3.020 mila (39% rispetto a Euro 2.176 delprimo semestre 2013). L'incremento dei ricavi e proventioperativi, unito al contenimento dei costi operativi,consentono di raggiungere un risultato operativo di Euro 6.785mila, in crescita del 30% rispetto al corrispondente periododel 2013. Il raddoppio del risultato netto, pari ad Euro 1.335mila, e' determinato proprio dalle componenti sopra descritteed e' stato ottenuto nonostante il normale incremento degliammortamenti, cresciuti di Euro 515 mila, e i maggiori onerifiscali, pari ad Euro 316 mila. La struttura patrimoniale delGruppo e' caratterizzata da una prevalenza da attivo fisso,connessa sostanzialmente alla library cinematografica di IIF edagli immobili di proprieta' connessi all'eserciziodell'attivita' cinematografica. La posizione finanziaria nettasi riduce da Euro 39.219 mila ad Euro 37.537 mila, nonostante iconsiderevoli investimenti effettuati nel corso del primosemestre, pari ad Euro 8,3 milioni. Gli investimentinell'attivita' di produzione/distribuzione cinematografica sonostati pari a 7,7 milioni di euro, destinati essenzialmenteall'ultimazione dei film "Matrimonio da favola" e "Pane eburlesque", usciti in sala nel primo semestre, all'avvio dellaproduzione dei film "Confusi e felici" e "Scusate se esisto",che usciranno in sala nel secondo semestre 2014, nonche'all'acquisto di quota parte dei diritti di sfruttamento inItalia di film stranieri "Samba" e "Spivet". Il restanteimporto di Euro 0,6 milioni e' relativo agli investimentieffettuati per le sale cinematografiche sostanzialmente per ilprocesso di innovazione tecnologica. Eventi gestionali piu'significativi del primo semestre 2014: - e' stato siglato unaccordo con la Warner Bros. Entertainment Italia per laproduzione associata al 50% del film "Noi e la Giulia", per laregia di Edoardo Leo, interpretato dallo stesso Leo e da LucaArgentero e Claudio Amendola; - sono state ultimate le ripresedei film "Confusi e felici" (per la regia di Massimiliano Brunoe che annovera Claudio Bisio tra gli attori principali) e"Scusate se esisto" (per la regia di Riccardo Milani e che vedequali interpreti principali Paola Cortellesi e Raoul Bova) cheusciranno nelle sale in autunno; - sono usciti nelle salecinematografiche i film "Un matrimonio da favola" e "Pane eburlesque"; - in data 5 giugno 2014 la Capogruppo haincrementato la propria partecipazione nella controllataItalian International Film S.r.l. dal 90% al 100%, medianteacquisto delle quote detenute dai soci Federica Lucisano ePaola Francesca Lucisano. Questa operazione consentira' di farrimanere all'interno del Gruppo l'intero utile d'esercizioprodotto dalla controllata. Fatti di rilievo avvenuti dopo lachiusura del semestre: - in data 16 luglio 2014 il titoloLucisano Media Group della Capogruppo e' stato quotato su AIMItalia-Mercato Alternativo del Capitale (codice alfanumerico:LMG), organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., medianteun'operazione che e' stata effettuata esclusivamente in aumentodi capitale. Sono state emesse 1.814.400 azioni ordinariesottoscritte da investitori italiani per un totale equivalenteal 12,25% del capitale. Le azioni sono state offerte insottoscrizione ad un prezzo di Euro 3,50 per un controvaloredell'offerta pari a circa 6,4 milioni di Euro. Alla chiusura diborsa del 26 settembre 2014, il prezzo dell'azione e' pari a2,95 Euro, equivalente ad una capitalizzazione di 43,7 milionidi Euro. - e' stata realizzata una nuova produzione televisivaper Rai 2 con la sit-com "ImPazienti". La sit-com, incollaborazione con Rai Fiction ed il Centro di Produzione TVRai di Napoli dove si sono svolte le riprese, prevede 50episodi da 7 minuti circa ciascuno, ha come protagonisti MaxTortora ed Enrico Bertolino e andra' in onda nel prossimo mesedi ottobre; - e' stata completata la fase di attivazione per laRAI del progetto filmico "Anna e Yusuf", di cui sono iniziateanche le riprese; - e' stata sottoscritta con la RAIl'attivazione per la produzione di una serie tv sulla Guardiadi Finanza ("Il sistema"), le cui riprese inizieranno anovembre; - e' stato raggiunto un accordo con la societa'francese TF1 International per l'acquisizione dei diritti perl'Italia della commedia francese "Qu'est ce-qu'on a fait au bonDieu?" del regista Philippe de Chauveron, con ChristianClavier, che ha incassato in Francia 105 milioni di dollari eche sta facendo incassi consistenti anche negli altri Paesieuropei. L'uscita del film nelle sale italiane e' prevista perfebbraio del 2015; - e' stato acquistato il film "Samba", i cuiproduttori, registi ed interpreti sono gli stessi del fenomenointernazionale "Quasi amici"; - per la prima volta il Gruppo siaffaccera' sul mercato dell'animazione, avendo concluso unaccordo per l'acquisizione di un cartone animato in 3D ("Ilsettimo nano") che riporta sullo schermo la storia diBiancaneve e i sette nani. Evoluzione prevedibile dellagestione La strategia del Gruppo ha come obiettivo ilrafforzamento della propria posizione competitiva neidifferenti settori in cui opera, attraverso una crescitasostenibile e profittevole. Il successo del Gruppo e' basatosul perseguimento di una strategia coerente nel tempo,incentrata sul costante controllo della catena di valoreattraverso l'applicazione di un modello organizzativo snello eflessibile. In particolare il Gruppo continuera' ad operare conl'obiettivo di offrire ai propri partner commerciali un elevatolivello qualitativo nel rispetto dei migliori standard diefficienza e professionalita'. .