Loris: "Veronica vuole vedere figlio. E' sciupata ma combattiva"

(AGI) - Ragusa- Dal carcere Veronica Panarellocontinua a chiedere di vedere il figlio. Dal Tribunale aRagusa, dove e' arrivata per  [...]

(AGI) - Ragusa, 11 mar. - Dal carcere Veronica Panarellocontinua a chiedere di vedere il figlio. In Tribunale aRagusa per l'incidente probatorio sullevideoregistrazioni che accusano Veronica dell'omicidio delfiglio Loris, sono giunti questa mattina la zia della giovane, Antonella Stival, e il padre,Francesco Panarello. 

"Siamostati sabato a trovare Veronica, come sempre", ha dettoAntonella Stival, "E' sciupata, ma combattiva. Un figlio glielohanno ucciso l'altro lo hanno portato via. Chiede sempre diDiego. Lo vuole vedere".

Consulente tecnico della Procura,rappresentata dal sostituto Monica Monego, e' GiovanniTessitore direttore tecnico della polizia di Stato. Leattivita' si svolgeranno presso la questura di Ragusa con lo scopodi "estrapolare le immagini per fare un dvd forense ericostuire la realta' di quel giorno".

All'incidente probatoriopartecipano anche Luca Losio, consulente del Gip, PierdavideScambi, consulente della difesa di Veronica Panarello, el'ausiliario Cristian Mendola. "Finalmente si stabilisceequilibrio tra accusa e difesa davanti a un giudice terzo e unperito nominato" ha detto l'avvocato Francesco Villardita,difensore di Veronica. (AGI)