Loris strangolato con fascetta, restano molti dubbi sulla madre

(AGI) - Ragusa, 4 dic. - Indagini e incongruenze. Dall'autopsiaarriva un nuovo dettaglio sulla morte del piccolo Andrea LorisStival: sarebbe stato strangolato con una fascetta di plasticada elettricista. Il corpo non e' stato ancora restituito allafamiglia. Gli inquirenti che lavorano sull'omicidio commesso aSanta Croce Camerina (Ragusa), hanno deciso di effettuare nelpomeriggio con la madre del bambino, Veronica Panarello, lostesso percorso che sostiene di avere fatto la mattina disabato per accompagnare il figlio a scuola. L'accertamentopuntava a verificare la testimonianza della donna che continuaa ripetere di aver portato Loris a scuola,

(AGI) - Ragusa, 4 dic. - Indagini e incongruenze. Dall'autopsiaarriva un nuovo dettaglio sulla morte del piccolo Andrea LorisStival: sarebbe stato strangolato con una fascetta di plasticada elettricista. Il corpo non e' stato ancora restituito allafamiglia. Gli inquirenti che lavorano sull'omicidio commesso aSanta Croce Camerina (Ragusa), hanno deciso di effettuare nelpomeriggio con la madre del bambino, Veronica Panarello, lostesso percorso che sostiene di avere fatto la mattina disabato per accompagnare il figlio a scuola. L'accertamentopuntava a verificare la testimonianza della donna che continuaa ripetere di aver portato Loris a scuola, mentre nelleimmagini delle telecamere di videosorveglianza il piccolo none' visibile dentro la "Polo" nera della mamma. Una versione a fronte della quale sarebbero emerse delleincongruenze circa gli orari e la scansione dei suoi movimenti.Due le auto utilizzate per rifare il percorso fra la casa dellafamiglia, la scuola e la localita' di Donnafugata, dove lamadre del bambino dice di essere stata a seguire un corso dicucina. Poi e' stata brevemente in questura per firmare ilverbale su quanto ricostruito nelle ore precedenti. Ha lasciatogli uffici di polizia provata e sorretta dal marito, con afianco il legale di famiglia Francesco Villardita, che continuaa ribadire che la donna non e' indagata. Ma per chi indaga lasvolta non e' lontana. Questa mattina, inoltre, la polizia scientifica ha compiutoaccertamenti e rilievi nella casa di campagna di Orazio Fidone,il cacciatore che ha trovato il cadavere del piccolo. Ilcasolare, in contrada Passo di Scicli, e' stato visitato dagliesperti della scientifica. Ieri a tarda sera era stataperquisita l'abitazione di Fidone, in paese. L'uomo e' indagatodalla Procura come atto dovuto per compiere accertamentiirripetibili: sostiene di avere per sabato mattina un alibiverificabile. La scientifica e' tornata anche in contradaMulino Vecchio, dove in un canale di scolo e' stato rinvenutoil corpo di Loris, per compiere ulteriori indagini tecniche.L'avvocato Villardita ha intanto espresso "fiducia negliinquirenti, affinche' il caso sia risolto il prima possibile",ribadendo la volonta' dei suoi assistiti di collaborareaffinche' "finisca l'incubo" in cui sono sprofondati. "Abbiamoun funerale in casa", si e' sfogato il nonno di Loris. (AGI).