Loris: la madre "linciata" sul web, ondata di odio on line

(AGI) - Ragusa, 9 dic. - Come in altri casi di cronaca nera,anche l'omicidio del piccolo Loris Stival a Santa CroceCamerina (Ragusa) suscita sul web ondate di odio nei confrontidel presunto colpevole, condannato on line con superficialita'e noncuranza, sull'onda dell'emotivita'. La madre, VeronicaPanarello, fermata con l'accusa di omicidio e di occultamentodi cadavere e la cui posizione deve passare ancora al vagliodel Gip, e' stata letteralmente coperta di insulti sul web, inun linciaggio telematico che corre sui coail network: si va dal"come si fa ad uccidere sangue del tuo sangue" al "devi

(AGI) - Ragusa, 9 dic. - Come in altri casi di cronaca nera,anche l'omicidio del piccolo Loris Stival a Santa CroceCamerina (Ragusa) suscita sul web ondate di odio nei confrontidel presunto colpevole, condannato on line con superficialita'e noncuranza, sull'onda dell'emotivita'. La madre, VeronicaPanarello, fermata con l'accusa di omicidio e di occultamentodi cadavere e la cui posizione deve passare ancora al vagliodel Gip, e' stata letteralmente coperta di insulti sul web, inun linciaggio telematico che corre sui coail network: si va dal"come si fa ad uccidere sangue del tuo sangue" al "devimorire", al forcaiolo "ci vuole la pena di morte". (AGI).