"Dio è giovane". Lo dice, anzi lo scrive Papa Francesco

Il nuovo libro del Pontefice in uscita il 20 marzo è una conversazione dedicata ai giovani

"Dio è giovane". Lo dice, anzi lo scrive Papa Francesco

'Dio è giovane', il nuovo libro intervista di Papa Francesco, uscirà con un grande lancio internazionale il 20 marzo 2018. Due anni dopo Il nome di 'Dio è Misericordia', pubblicato in oltre 100 Paesi, un nuovo grande progetto editoriale caratterizza il pontificato di Papa Francesco: il Santo Padre dedica il 2018 alle giovani generazioni, in vista del grande Sinodo dei Giovani che si terrà in Vaticano nel mese di ottobre.

Dio è giovane sarà pubblicato in tutto il mondo in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù che, nella ricorrenza della Domenica delle Palme, si celebra in Vaticano e nelle diocesi dei cinque continenti.

Il Papa ha voluto vergare di suo pugno il titolo del libro sulle copertine delle sei principali lingue. In Italia è pubblicato da Piemme, casa editrice del Gruppo Mondadori, che ne gestisce i diritti mondiali.

Francesco si rivolge ai giovani di tutto il mondo, dentro e fuori la Chiesa, in un dialogo coraggioso, intimo, memorabile. Un messaggio di liberazione che attraversa il presente e disegna il futuro, costruendo un ponte tra le generazioni per rinnovare nel profondo le nostre società. Conversando con il giornalista e scrittore Thomas Leoncini, Francesco analizza con forza e passione i grandi temi della contemporaneità, sottraendo le nuove generazioni, ovvero i grandi scartati del nostro tempo inquieto, dai margini in cui sono state relegate e indicandole come protagoniste della storia comune. Il libro anticipa e prepara il grande Sinodo dei Giovani che si celebrerà in Vaticano nell'ottobre 2018.

 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it