Libia: fronte jihadista Derna spaccato dopo attacchi kamikaze

(AGI) - Tripoli, 22 feb. - Una importante spaccatura tra igruppi jihadisti attivi a Derna, nell'est della Libia, si e'delineata a seguito del triplice attentato con cui venerdi'l'Isis ha provocato la morte di almeno 40 persone ad al Qubah.Il Consiglio della Shura dei Mujahideen di Derna, coalizionecostituita in funzione anti-Isis dalla Brigata dei martiri diAbu Salem e che secondo alcune fonti vedrebbe al propriointerno anche Ansar al Sharia, ha diffuso sabato sera uncomunicato in cui condanna duramente l'attacco di venerdi'."Non dovrebbe essere permesso a nessuno e per alcuna ragione almondo

(AGI) - Tripoli, 22 feb. - Una importante spaccatura tra igruppi jihadisti attivi a Derna, nell'est della Libia, si e'delineata a seguito del triplice attentato con cui venerdi'l'Isis ha provocato la morte di almeno 40 persone ad al Qubah.Il Consiglio della Shura dei Mujahideen di Derna, coalizionecostituita in funzione anti-Isis dalla Brigata dei martiri diAbu Salem e che secondo alcune fonti vedrebbe al propriointerno anche Ansar al Sharia, ha diffuso sabato sera uncomunicato in cui condanna duramente l'attacco di venerdi'."Non dovrebbe essere permesso a nessuno e per alcuna ragione almondo di versare il sangue dei musulmani", si legge neldocumento: "Lasciare in pace migliaia di infedeli e' meglio diuccidere o ferire un solo musulmano". L'Isis ha risposto pocheore piu' tardi con un secondo comunicato, nel quale si accusail Consiglio della Shura dei Mujahideen di Derna di aver uccisouno dei "soldati del califfato", lo stesso che nel dicembre del2013 era stato responsabile dell'omicidio di un insegnantestatunitense a Bengasi, Ronnie Smith. Lo Stato islamico,inoltre, afferma che i rivali del Consiglio della Shuralavorerebbero a favore del disciolto Congresso generalenazionale tuttora insediato a Tripoli e dei suoi "criminali". .