Leone Film Group: Closing di Lotus Production S. r.l. ("Lotus")

L'assemblea straordinaria di Leone Film GroupS.p.A.(la"Società") ha approvato l'aumento di capitale apagamento (l'"Aumento di Capitale") da nominali Euro 200.382,00a nominali Euro 211.402,00, con sovraprezzo pari a Euro3.588.980, riservato a Antonio Belardi, con esclusione deldiritto di opzione per i soci della Società, con conseguenteemissione di 734.694 nuove azioni ordinarie e le modifiche allostatuto sociale ad esso conseguenti. Tale Aumento di Capitaledi complessivi Euro 3,6 milioni, è al servizio del conferimentodel 60% di Lotus nella Società.La Società ha procedutoall'acquisto del rimanente 40% di Lotus da Antonio Belardicorrispondendo la prima tranche (Euro

L'assemblea straordinaria di Leone Film GroupS.p.A.(la"Società") ha approvato l'aumento di capitale apagamento (l'"Aumento di Capitale") da nominali Euro 200.382,00a nominali Euro 211.402,00, con sovraprezzo pari a Euro3.588.980, riservato a Antonio Belardi, con esclusione deldiritto di opzione per i soci della Società, con conseguenteemissione di 734.694 nuove azioni ordinarie e le modifiche allostatuto sociale ad esso conseguenti. Tale Aumento di Capitaledi complessivi Euro 3,6 milioni, è al servizio del conferimentodel 60% di Lotus nella Società.La Società ha procedutoall'acquisto del rimanente 40% di Lotus da Antonio Belardicorrispondendo la prima tranche (Euro 1,6 milioni) delcorrispettivo pattuito nell'Accordo annunciato in data 30luglio 2014 (Euro 2,4 milioni). L'importo rimanente di Euro 0,8milioni verrà versato entro e non oltre sei mesi dalla presentedata.Pertanto, in virtù di tale atto, Antonio Belardi detieneil 5.213% del capitale sociale della Società e sarà pertanto unAzionista Significativo ai sensi del Regolamento Emittenti AIMItalia/Mercato Alternativo del Capitale e la Società detiene il100% del capitale sociale di Lotus Production Srl.Inoltre, ilConsiglio di Amministrazione della Società, ha disposto diprocedere alla convocazione dell'assemblea ordinaria dei soci(l'"Assemblea") per il 10 dicembre 2014 al fine di nominareAntonio Belardi come membro del Consiglio di amministrazionedella Società e di attribuire allo stesso le deleghe relativeall'attività di produzione cinematografica italiana e serie TVdella Società. .