Lavoro: Camusso, priorita' rinnovi contratti nazionali

(AGI) - Bologna, 30 mag. - "Il 2015 e' l'anno del rinnovo deicontratti nazionali, si stanno preparando le piattaforme ecredo che la priorita' e' che continuino i rinnovi contrattualie si diano risposte salariali ai lavoratori che si sonoimpoveriti in questo lungo periodo": lo ha detto il segretariogenerale della Cgil, Susanna Camusso, arrivata nel pomeriggio aBologna per la Festa del suo sindacato. "Continuiamo a dire -ha sottolineato il leader sindacale - che il blocco deicontratti pubblici deve cessare". Per Camusso "ci sono dueelementi per arrivare ad un grande cambiamento. Il primo e'

(AGI) - Bologna, 30 mag. - "Il 2015 e' l'anno del rinnovo deicontratti nazionali, si stanno preparando le piattaforme ecredo che la priorita' e' che continuino i rinnovi contrattualie si diano risposte salariali ai lavoratori che si sonoimpoveriti in questo lungo periodo": lo ha detto il segretariogenerale della Cgil, Susanna Camusso, arrivata nel pomeriggio aBologna per la Festa del suo sindacato. "Continuiamo a dire -ha sottolineato il leader sindacale - che il blocco deicontratti pubblici deve cessare". Per Camusso "ci sono dueelementi per arrivare ad un grande cambiamento. Il primo e' ilnumero dei contratti nazionali. La stessa Confindustria, cheevita accuratamente questo argomento, ne firma alcune decine;potrebbe cominciare intanto a riorganizzare il fatto che nebasterebbero qualche unita'". Secondo, "invece di costruiredistinzioni contrattuali tra le piccole e le grandi imprese -ha spiegato il segretario generale della Cgil - bisognadiscutere ed individuare un sistema di applicazionedell'articolo 46 della Costituzione, quindi di forme dico-determinazione che determinerebbero un significato dellacontrattazione di secondo livello che non sia semplicemente -ha concluso - quella di ridurre i salari perche' supera ilcontratto nazionale di lavoro". .