La piccola Favour arriva a Palermo

La piccola rimasta orfana in un naufragio lascia Lampedusa. Salvati oggi 1.900 migranti

La piccola Favour arriva a Palermo
Migranti barcone affonda coste Libia (Afp)

Palermo - La piccola Favour, la bimba rimasta orfana per la morte della madre durante la traversata nel Canale di Sicilia, è arrivata a Palermo. Dopo essere stata accudita dal peronale del poliambulatorio di Lampedusa diretto da Pietro Bartolo, e' stato deciso il trasferimento in un istituto del capoluogo siciliano. Molti coloro che ne hanno chiesto l'affido, e tra questi lo stesso Bartolo. Con il sindaco Leoluca Orlando oggi pomeriggio erano presenti, tra gli altri, i vertici della societa' che gestisce l'aeroporto. "Esprimiamo apprezzamento e gratitudine - ha detto il primo cittadino di Palermo - per la grande generosita' mostrata da chi ha dato la disponibilita' per l'affido o l'adozione della piccola Favour. Questa disponibilita' ci fa ben sperare che possono avviarsi molti affidi o adozioni per i minori che in questo momento sono ospiti di comunita'".

Sedici oggi le operazioni di soccorso coordinate dalla Centrale operativa della Guardia costiera di Roma: salvati circa 1.900 migranti, che viaggiavano a bordo di gommoni e barconi. Alle operazioni hanno preso parte tre motovedette della Guardia costiera e unita' della Marina, mercantili e rimorchiatori di altura. Da un natante semiaffondato sono state salvate 130 persone. In particolare, Nave Peluso della Guardia Costiera ha tratto in salvo 381 persone a bordo di tre gommoni, mentre tre motovedette classe 300 della Guardia Costiera hanno salvato 300 persone a bordo di due gommoni. Impegnato nella giornata di oggi anche un aereo ATR42 della Guardia Costiera, che durante l'attivita' di pattugliamento ha avvistato in area SAR maltese due barconi in difficolta' con migranti a bordo, segnalandoli alla competente autorita' marittima. (AGI)