Italcementi ottiene un finanzamento BERS per il revamping degli impianti kazaki

Shymkentcement (Gruppo Italcementi) ha firmato un accordo conla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) perun finanziamento di circa 20 milioni di euro destinati alrevamping della cementeria di Shymkent nel sud del Kazakhstan.Oltre al finanziamento, la BERS investira' circa 4 milioni dieuro in Shymkentcement per una quota di circa il 21% delcapitale. L'intervento, che rientra nella politica della BERS afavore delle misure di efficienza energetica nel Paeseasiatico, e' parte dei finanziamenti destinati ai lavori perdotare la cementeria di una nuova linea a via secca chesostituira' le 4 linee

Shymkentcement (Gruppo Italcementi) ha firmato un accordo conla Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo (BERS) perun finanziamento di circa 20 milioni di euro destinati alrevamping della cementeria di Shymkent nel sud del Kazakhstan.Oltre al finanziamento, la BERS investira' circa 4 milioni dieuro in Shymkentcement per una quota di circa il 21% delcapitale. L'intervento, che rientra nella politica della BERS afavore delle misure di efficienza energetica nel Paeseasiatico, e' parte dei finanziamenti destinati ai lavori perdotare la cementeria di una nuova linea a via secca chesostituira' le 4 linee a via umida attualmente in esercizio. Lanuova tecnologia adottata, che rappresenta l'eccellenzaindustriale del settore, permettera' una maggiore efficienzadell'impianto e una sensibile riduzione delle emissioni inatmosfera. I lavori di costruzione sono in fase avanzata e siprevede che il nuovo impianto, con una capacita' produttiva dicirca 1,2 milioni di cemento/anno, potra' essere operativonella prima parte del 2016.