Isis: sgominata 'cellula' in Italia Reclutavano aspiranti terroristi

(AGI) - Roma, 25 mar. - Una cellula di estremisti islamici cheoperava tra l'Italia e i Balcani e' stata smantellata dallaPolizia di Stato.

(AGI) - Roma, 25 mar. - Una cellula di estremisti islamici cheoperava tra l'Italia e i Balcani e' stata smantellata dallaPolizia di Stato. L'operazione denominata "Balkan connection"e' stata coordinata dal servizio centrale antiterrorismo delladirezione centrale della Polizia di Prevenzione/Ucigos econdotta dalla Digos di Brescia con il concorso delle questuredi Torino, Como e Massa Carrara. Secondo quanto appreso, lacellula di estremisti islamici era dedita al reclutamento diaspiranti combattenti e al loro instradamento verso le miliziedello Stato Islamico. La complessa operazione in corso da questa mattina haportato l'autorita' giudiziaria di Brescia ha emettere treordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di duecittadini albanesi, zio e nipote, il primo residente in Albaniae l'altro in provincia di Torino, nonche' a carico di un 20ennecittadino italiano di origine marocchina, anch'egli residentein provincia di Torino. I primi due sono indagati del reato direclutamento con finalita' di terrorismo, il terzo di apologiadi delitti di terrorismo, aggravata dall'uso di internet.Intanto sono in corso diverse perquisizioni in Lombardia,Piemonte e Toscana nei confronti di alcuni simpatizzanti delCaliffato emersi nelle indagini. Infine, personale del servizio centrale antiterrorismo,della questura di Brescia e del servizio di cooperazioneinternazionale di Polizia sta operando in Albania, nellaregione di Tirana.(AGI).