Iren: esercizio della prelazione per l'acquisizione della quota..

Il Consiglio di Amministrazione di Iren Spa ha deliberato diesercitare, tramite la societa' Amiat V S.p.A. controllata daIren Ambiente S.p.A., il diritto di prelazione per l'acquistodel 31% del capitale sociale di Amiat S.p.A. offerto da FCTHolding Srl, come previsto dalla procedura di gara.L'acquisizione dell'ulteriore 31% di Amiat S.p.A., a fronte diun corrispettivo di 21.666.700 euro, consentira' al Gruppo Irendi acquisire il controllo della societa' che gestisce i serviziambientali per il Comune di Torino. La radicata presenza delGruppo Iren in territorio piemontese, cosi' come la suarilevanza nazionale nel waste management, si

Il Consiglio di Amministrazione di Iren Spa ha deliberato diesercitare, tramite la societa' Amiat V S.p.A. controllata daIren Ambiente S.p.A., il diritto di prelazione per l'acquistodel 31% del capitale sociale di Amiat S.p.A. offerto da FCTHolding Srl, come previsto dalla procedura di gara.L'acquisizione dell'ulteriore 31% di Amiat S.p.A., a fronte diun corrispettivo di 21.666.700 euro, consentira' al Gruppo Irendi acquisire il controllo della societa' che gestisce i serviziambientali per il Comune di Torino. La radicata presenza delGruppo Iren in territorio piemontese, cosi' come la suarilevanza nazionale nel waste management, si coniugano edintegrano ulteriormente con la crescita della partecipazione inAmiat S.p.A. "In linea con gli obiettivi che il nostro Gruppoha definito ' sottolinea il Presidente di IREN, FrancescoProfumo ' puntiamo a cogliere le opportunita' coerenti per ilpotenziamento della nostra presenza nel settore ambiente.Salire nella partecipazione in Amiat significa consolidare illavoro che abbiamo avviato negli ultimi anni che ci consente,anche in ambito Piemontese, di gestire in modo integrato tuttala catena industriale: dalla raccolta, al recupero fino allosmaltimento dei rifiuti urbani e industriali del territorio". RV.