Interpump: nel 2014 utile netto +31% a 57,7 milioni. Proposto dividendo di 18 centesimi per azione

Il Consiglio di Amministrazione di Interpump Group S.p.A. ha approvato i risultati consolidati dell'esercizio 2014.

Vendite nette: € 672,0 milioni (€ 556,5milioni nel 2013): + 20,8%
EBITDA: € 136,1 milioni pari al 20,3% delle vendite (€105,2 milioni nel 2013 pari al 18,9% delle vendite): +29,4%
EBIT: € 104,4 milioni pari al 15,5% delle vendite (€79,3 milioni nel 2013 pari al 14,3% delle vendite): +31,6%
Utile netto consolidato: € 57,7 milioni (€44,1 milioni nel 2013): +31,0%
Free cash flow: € 38,3 milioni (€34,3 milioni nel 2013): +11,7%
Indebitamento finanziario netto: € 152,0 milioni (€88,7 milioni al 31/12/2013) dopo acquisizioni e acquisto azioni proprie per € 91,6 milioni

Il Consiglio di Amministrazione ha deciso di proporre all'Assemblea degli Azionisti di approvare la distribuzione di un dividendo pari a 18 centesimi di euro (17 centesimi lo scorso esercizio). Il dividendo, se approvato, andrà in pagamento il prossimo 14 maggio, con data stacco 11 maggio. Saranno legittimati a ricevere il pagamento del dividendo i soggetti che risultino titolari delle azioni in circolazione al termine della giornata contabile del 13 maggio (record date)
(RV)