Immigrati: Vigili del fuoco con motosega per estrarre i cadaveri

(AGI) - Ragusa, 1 lug. - Impossibile estrarre i cadaveri dei 30immigrati morti asfissiati nella stiva del peschereccio, giuntonel pomeriggio in porto a Pozzallo. La botola che da' accessoalla stiva in cui i profughi hanno trovato una fine orribile e'troppos stretta, poco di piu' un metro per un metro. A bordosono percio' saliti i vigili del fuoso, che armati di motoseghesi sono messi al lavoro per praticare una piu' ampia aperturasul ponte in legno del barcone. Il peschereccio e' statotrainato da un rimorchiatore, che lo ha agganciato in alto maredopo la

(AGI) - Ragusa, 1 lug. - Impossibile estrarre i cadaveri dei 30immigrati morti asfissiati nella stiva del peschereccio, giuntonel pomeriggio in porto a Pozzallo. La botola che da' accessoalla stiva in cui i profughi hanno trovato una fine orribile e'troppos stretta, poco di piu' un metro per un metro. A bordosono percio' saliti i vigili del fuoso, che armati di motoseghesi sono messi al lavoro per praticare una piu' ampia aperturasul ponte in legno del barcone. Il peschereccio e' statotrainato da un rimorchiatore, che lo ha agganciato in alto maredopo la fregata "Grecale" lo aveva condotto fino alle acquesiciliane. L'unita' militare, sulla quale si trovano i 566superstiti del peschereccio, non e' ancora arrivata a Pozzallo. .