Il Volo ha commentato gli insulti ricevuti da alcuni giornalisti durante il Festival

Il gruppo sostiene di non aver mai dato importanza alle numerose critiche piovute in questi anni, ma di aver provato molto fastidio vedendo il video circolato in queste ore

il volo sanremo insulti 
(Agf)
Il Volo, Sanremo

"Alcuni giornalisti ci hanno pesantemente insultato. Hanno usato parole come 'merde', 'vaffanculo', 'in galera' che consideriamo come frutto di una vera e propria forma di bullismo, di sfottò da stadio". Lo afferma Il Volo in un post su Facebook. "Queste persone - aggiungono i tre cantanti - non hanno portato gloria all'ordine che rappresentano. Il loro atteggiamento è stato un insulto, prima che a noi, a tutti i colleghi giornalisti che svolgono il proprio lavoro in maniera seria e professionale".

Il gruppo sostiene di non aver mai dato importanza alle numerose critiche piovute in questi anni, "ma quando vediamo dei video che testimoniano la cattiveria e la poca umanità da parte di persone che potrebbero essere i nostri genitori (molti anche nostri nonni) ci dà molto fastidio". 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it.
Se invece volete rivelare informazioni su questa o altre storie, potete scriverci su Italialeaks, piattaforma progettata per contattare la nostra redazione in modo completamente anonimo.