Hacking Team: Vincenzetti, "nessun rischio terrorismo"

(AGI) - Milano, 14 lug. - "Nessun rischio terrorismo" derivadal violento attacco informatico che ha colpito Hacking Team e,in particolare, dalla 'rivelazione' di parti del codicesorgente di Galileo, la suite che oltre 40 governi usano intutto il mondo per infiltrarsi nei computer e nei telefonicellulari di terroristi, trafficanti, criminalita' organizzata.Lo afferma l'ad di Hacking Team, David Vincenzetti, rispondendoalle domande dei giornalisti in tribunale a Milano, dopo il suoconfronto con il pm, Alessandro Gobbis, durato oltre cinqueore. "Le parti del codice rubate - spiega - sono gia' obsolete.Il nostro software e'

(AGI) - Milano, 14 lug. - "Nessun rischio terrorismo" derivadal violento attacco informatico che ha colpito Hacking Team e,in particolare, dalla 'rivelazione' di parti del codicesorgente di Galileo, la suite che oltre 40 governi usano intutto il mondo per infiltrarsi nei computer e nei telefonicellulari di terroristi, trafficanti, criminalita' organizzata.Lo afferma l'ad di Hacking Team, David Vincenzetti, rispondendoalle domande dei giornalisti in tribunale a Milano, dopo il suoconfronto con il pm, Alessandro Gobbis, durato oltre cinqueore. "Le parti del codice rubate - spiega - sono gia' obsolete.Il nostro software e' un antivirus al contrario e se non loaggiorni per una settimana e' inefficace e puo' essereidentificato dai sistemi di sicurezza. Che si crei un'arma alservizio dei terroristi e' estremamente improbabile". La "parte innovativa" del codice sorgente di Galileo, usatoda una quarantina di governi in tutto il mondo per proteggersianche dal terrorismo, "non e' stata rubata, assicura l'ad diHacking Team. "Hanno rubato una parte del codice sorgente chenon comprende la parte innovativa - spiega - abbiamo due partiinnovative, una in particolare che permette di violare i forumdove l'Isis e altri estremisti comunicano non perindottrinamenti che avvengono coi media pubblici, ma perdecidere per esempio gli ingredienti per costruire una bomba.L'operativita' dei terroristi avviene tramite forum nascosti suinternet e non tramite twitter e facebook. Questi due progettisono stati risparmiati dal furto e saranno pronti entrol'autunno. Sono apprezzatissimi dai governi occidentali". Vincenzetti assicura inoltre che i prodotti forniti dallasua societa' "sono stati invalidati" in diversi Paesi, tra iquali Sudan ed Etiopia. Rispondendo alla domanda di un cronistache, dopo la sua audizione in Procura a Milano, gli hadomandato se si fossero posti problemi etici per avere a chefare con Paesi che violano i diritti umani, Vincenzetti hagarantito che e' stata chiusa la fornitura con questi Stati. Il numero uno di Hacking Team aveva ammesso nei gironiscorsi i rapporti con il Sudan, ma, a dispetto di alcuneevidenze che emergerebbero dai documenti, insiste a farlirisalire a prima del periodo sulle normative dual use, ovverosull'impossibilita' di fornire a governi non democraticitecnologie che possano anche portare al perseguimento deglioppositori. (AGI).