Gruppo MutuiOnline: in 2014 risultato netto €9,9mln (+159,1% a/a), dividendo €0,12 per azione (invariato)

GRUPPO MUTUIONLINE SPA: approvato bilancio consolidato 2014 conrisultati in forte crescita.Ricavi +33,8% e risultato operativo+160,1% anno su anno; Prospettive favorevoli per il2015;Proposta di dividendo di euro 0,12/azione. Milano, 16marzo 2015 - Il consiglio di amministrazione di GruppoMutuiOnline S.p.A. ha approvato in data odierna il bilancioconsolidato al 31 dicembre 2014 ed il progetto di bilanciod'esercizio al 31 dicembre 2014. Tali documenti sono ancorasoggetti a revisione da parte diPricewaterhouseCoopers.Dichiara Alessandro Fracassi,Amministratore Delegato dell'Emittente: "Il 2014 e' stato unanno molto positivo per entrambe le Divisioni che, soprattuttonell'ultima parte dell'anno, hanno visto

GRUPPO MUTUIONLINE SPA: approvato bilancio consolidato 2014 con risultati in forte crescita.
Ricavi +33,8% e risultato operativo +160,1% anno su anno;
Prospettive favorevoli per il 2015;
Proposta di dividendo di euro 0,12/azione.

Milano, 16 marzo 2015 - Il consiglio di amministrazione di Gruppo MutuiOnline S.p.A. ha approvato in data odierna il bilancio consolidato al 31 dicembre 2014 ed il progetto di bilancio d'esercizio al 31 dicembre 2014. Tali documenti sono ancora soggetti a revisione da parte di PricewaterhouseCoopers.
Dichiara Alessandro Fracassi, Amministratore Delegato dell'Emittente: "Il 2014 è stato un anno molto positivo per entrambe le Divisioni che, soprattutto nell'ultima parte dell'anno, hanno visto una crescita importante anche sui business legati al mercato del credito retail, dopo anni di crisi." Aggiunge Marco Pescarmona, Presidente dell'Emittente: "Grazie alla politica monetaria della BCE, il costo del denaro per imprese e famiglie è crollato e adesso è un momento molto favorevole per indebitarsi: ci auguriamo che questa situazione porti ad una ripresa dell'immobiliare, mai così conveniente da anni. Siamo quindi ottimisti per il futuro del Gruppo, grazie al potenziale di ripresa dei business tradizionali, alla forza delle iniziative di diversificazione degli ultimi anni, ed alla nuova acquisizione di Trovaprezzi.it."
I ricavi consolidati per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2014 risultano pari ad Euro 68,3 milioni, in aumento del 33,8% rispetto agli Euro 51,1 milioni dell'anno precedente. Tale aumento è riconducibile alla crescita sia della Divisione Broking, che registra nell'esercizio ricavi in aumento del 22,1%, passando da Euro 20,6 milioni nell'esercizio 2013 ad Euro 25,1 milioni nell'esercizio 2014, sia della Divisione BPO, che registra ricavi in aumento del 41,7%, passando da Euro 30,5 milioni nell'esercizio 2013 ad Euro 43,2 milioni nell'esercizio 2014.
Il risultato operativo (EBIT) registra nell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2014 un incremento del 160,1% rispetto all'anno precedente, passando da Euro 5,6 milioni nell'esercizio 2013 ad Euro 14,5 milioni nell'esercizio 2014. Il risultato operativo della Divisione Broking, pari ad Euro 5,2 milioni per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2014, evidenzia una crescita del 191,3% rispetto agli Euro 1,8 milioni dell'esercizio precedente. Il risultato operativo della Divisione BPO, pari ad Euro 9,3 milioni, evidenzia una crescita del 145,4% rispetto agli Euro 3,8 milioni dell'esercizio precedente.
Il risultato netto registra un aumento del 159,1% nell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2014, passando da Euro 3,8 milioni nell'esercizio 2013 ad Euro 9,9 milioni nell'esercizio 2014.

Proposta di destinazione dell'utile dell'esercizio e distribuzione dei dividendi
L'esercizio chiuso al 31 dicembre 2014 dell'Emittente registra un utile di esercizio pari a Euro 5.068.606. Tale utile è stato influenzato dalla distribuzione da parte delle società controllate di parte delle riserve disponibili.
Proponiamo all'assemblea di destinare l'utile di esercizio dell'Emittente di Euro 5.068.606 nel seguente modo:
- quanto a Euro 4.429.107 da distribuirsi come dividendo nella misura di Euro 0,12 per ogni azione in circolazione con stacco della cedola in data 11 maggio 2015, record date 12 maggio 2015 e pagamento dal 13 maggio 2015;
- per la residua parte, pari a Euro 639.499 da destinarsi alla riserva per risultati portati a nuovo.
Si precisa che l'importo del dividendo per azione proposto è uguale a quello del dividendo totale per azione pagato nel precedente esercizio..