Grecia: governo chiede prestiti a utility pubbliche

(AGI) - Atene, 19 mar. - Il governo greco ha chiesto alleprincipali utility pubbliche del paese di fornirgli liquidita'attraverso operazioni pronto contro termine di acquisto dititoli del debito pubblico. La mossa, secondo quanto riferisceil quotidiano Kathiemerini, punta a consentire all'esecutivo disuperare la difficile fase finanziaria, in attesa che sblocchiil negoziato con Bruxelles. Il premier Alexis Tsipras ha gia'iniziato a mettere le mani sui fondi pensione. Kathimerini,citando fonti anonime, sostiene che il governo ha chiesto aiutoall'Acquedotto di Atene, alla societa' di tlc Ote (di cui pero'lo stato controlla solo il 10%)

(AGI) - Atene, 19 mar. - Il governo greco ha chiesto alleprincipali utility pubbliche del paese di fornirgli liquidita'attraverso operazioni pronto contro termine di acquisto dititoli del debito pubblico. La mossa, secondo quanto riferisceil quotidiano Kathiemerini, punta a consentire all'esecutivo disuperare la difficile fase finanziaria, in attesa che sblocchiil negoziato con Bruxelles. Il premier Alexis Tsipras ha gia'iniziato a mettere le mani sui fondi pensione. Kathimerini,citando fonti anonime, sostiene che il governo ha chiesto aiutoall'Acquedotto di Atene, alla societa' di tlc Ote (di cui pero'lo stato controlla solo il 10%) e alla Ppc la societa' diproduzione dell'energia. .