Giubileo: Alemanno,consiglio straordinario su misure organizzative

(AGI) - Roma, 15 mar. - Un Consiglio comunale straordinariosulle misure organizzative per il Giubileo. E' la richiestadell'ex Sindaco Gianni Alemanno. "Papa Francesco ha fatto aRoma un'immenso regalo annunciando un Giubileo straordinariodedicato alla misericordia. Dobbiamo - ha spiegato - esseretutti all'altezza di questo meraviglioso dono, ognuno nei suoiruoli e nel rispetto di ciascuna identita' e fede religiosa.Anche Roma Capitale deve fare la sua parte che sara'fondamentale per la riuscita di questo evento, non solo da unpunto di vista organizzativo ma anche per quanto concerne ilclima umano e culturale in cui

(AGI) - Roma, 15 mar. - Un Consiglio comunale straordinariosulle misure organizzative per il Giubileo. E' la richiestadell'ex Sindaco Gianni Alemanno. "Papa Francesco ha fatto aRoma un'immenso regalo annunciando un Giubileo straordinariodedicato alla misericordia. Dobbiamo - ha spiegato - esseretutti all'altezza di questo meraviglioso dono, ognuno nei suoiruoli e nel rispetto di ciascuna identita' e fede religiosa.Anche Roma Capitale deve fare la sua parte che sara'fondamentale per la riuscita di questo evento, non solo da unpunto di vista organizzativo ma anche per quanto concerne ilclima umano e culturale in cui si svolgera'". "Dobbiamo evitare - ha aggiunto Alemanno - di subire sceltecalate dall'alto, dal Campidoglio o da Palazzo Chigi,attraverso commissari straordinari, task force e altre trovateche servono solo a nascondere le gravi difficolta' in cui sitrova la nostra citta'. Per questo domani chiedero' alPresidente dell'Assemblea Capitolina, Valeria Baglio, e aicapigruppo di maggioranza e opposizione di convocare unConsiglio Comunale straordinario per dare un indirizzo allemisure organizzative e sulle iniziative culturali da prendereper accompagnare questo evento". In questo consiglio straordinario - ha concluso -"potremmoascoltare autorita' religiose come il cardinal vicario AgostinoVallini e il responsabile dell'evento monsignor RinoFisichella, autorita' statali come il prefetto di Roma e membridel governo. E' questa una condizione indispensabile peraffrontare con la massima condivisione un evento veramentestraordinario per la nostra citta' e per tutto il mondo". (AGI).