Trovato un cadavere lungo il fiume Oglio. Potrebbe trattarsi della ragazza scomparsa

giovane scomparsa fiume Oglio

Aggiornato alle ore 18,37 del 16 marzio 2019.

Dal 12 marzo è sparita nel nulla, come inghiottita nel buio. Sono giorni di apprensione per una giovane donna di origini bielorusse, Tatjana Neefe, 37 anni, residente a Roccafranca (Brescia). I parenti si sono presentati dai carabinieri di Rudiano per denunciarne la scomparsa. Sulle prime, gli investigatori hanno ipotizzato che si trattasse di un allontanamento volontario ma a destare preoccupazione è la bici rinvenuta non lontano dall'Oglio: nessuna traccia invece della donna e del suo zaino.

E le squadre impegnate nella ricerca di Tatjana hanno ritrovato questo pomeriggio un corpo senza vita lungo l'Oglio. Secondo i soccorritori potrebbe trattarsi della donna scomparsa. Il corpo è stato individuato dall'elicottero dei Vigili del Fuoco di Malpensa lungo l'Oglio, nella zona di Roccafranca. Il cadavere sarebbe stato trovato non lontano da un ponte, in territorio di Soncino. Ora bisognerà attendere l'identificazione formale. Per stabilire le esatte cause della morte sarà disposta l'autopsia. Al momento non è esclusa alcuna ipotesi, neppure quella dell'incidente o del tragico gesto.



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it