Garlasco: pg analizza tabulati, lunedi' le prime perizie

(AGI) - Milano, 19 set. - Il pg di Milano Laura Barbaini stasvolgendo nuovi accertamenti telefonici e telematicisull'omicidio di Garlasco per il quale e' imputatonell'appello-bis Alberto Stasi. Da diverse settimane larappresentante dell'accusa riceve e ascolta testimoni nel suoufficio e ha delegato gli uomini del Gico della Guardia diFinanza e i Carabinieri a compiere attivita' investigative che,a distanza di sette anni dall'assassinio di Chiara Poggi,dovrebbero cercare di far luce su quanto accadde il 13 agosto2007 nella villetta di via Pascoli. La sua attenzione si e'concentrata anche sui tabulati telefonici e telematici

(AGI) - Milano, 19 set. - Il pg di Milano Laura Barbaini stasvolgendo nuovi accertamenti telefonici e telematicisull'omicidio di Garlasco per il quale e' imputatonell'appello-bis Alberto Stasi. Da diverse settimane larappresentante dell'accusa riceve e ascolta testimoni nel suoufficio e ha delegato gli uomini del Gico della Guardia diFinanza e i Carabinieri a compiere attivita' investigative che,a distanza di sette anni dall'assassinio di Chiara Poggi,dovrebbero cercare di far luce su quanto accadde il 13 agosto2007 nella villetta di via Pascoli. La sua attenzione si e'concentrata anche sui tabulati telefonici e telematici cheregistrano i contatti e le conversazioni tra Alberto Stasi e lafidanzata. Non e' detto che il frutto di questa intensaattivita' istruttoria venga poi portato in aula dal pg chedepositera' i suoi accertamenti solo se lo riterra' opportuno. Intanto, a quanto si e' saputo, lunedi' il professor FrancescoDe Stefano depositera' la perizia relativa all'analisi delcapello trovato nella mano sinistra della vittima e almateriale biologico trovato sulle unghie di Chiara. Proprio perlunedi' era previsto anche il deposito dell'altra perizia,quella che deve stabilire se Stasi potesse non sporcarsi lescarpe col sangue della vittima cosparso nell'abitazione teatrodel delitto. I giudici della Corte d'Assise d'Appello di Milanohanno pero' concesso ancora qualche giorno ai periti percompletare il lavoro. Resta fissata all'8 ottobre la ripresadel processo. (AGI)