Gala: utile netto semestrale da euro 27, 54 mln, in crescita 71%

Il Consiglio di Amministrazione di GALA, societa' quotata sulmercato AIM Italia, tra i principali operatori italiani nellavendita di energia elettrica e gas, ha approvato in dataodierna la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30giugno 2014. L'ing. Filippo Tortoriello, Presidente eAmministratore Delegato di GALA S.p.A., ha cosi' dichiarato:"Siamo estremamente soddisfatti di presentare i risultati delprimo semestre 2014, che hanno superato le attese evidenziandoun incremento nei volumi di energia venduta ai clienti finalirispetto al primo semestre del 2013 pari al 12,5% e, unamarginalita' in termini di EBITDA margin del 9% e un utile

Il Consiglio di Amministrazione di GALA, societa' quotata sulmercato AIM Italia, tra i principali operatori italiani nellavendita di energia elettrica e gas, ha approvato in dataodierna la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30giugno 2014. L'ing. Filippo Tortoriello, Presidente eAmministratore Delegato di GALA S.p.A., ha cosi' dichiarato:"Siamo estremamente soddisfatti di presentare i risultati delprimo semestre 2014, che hanno superato le attese evidenziandoun incremento nei volumi di energia venduta ai clienti finalirispetto al primo semestre del 2013 pari al 12,5% e, unamarginalita' in termini di EBITDA margin del 9% e un utilenetto superiore ai 27 milioni di Euro. Tali risultati ciconsentono di guardare con favore alla distribuzione di undividendo. Coerentemente agli obiettivi strategici, proseguel'intenso scouting volto ad individuare opportunita' dicrescita per linee esterne in Italia ed in Europa. Inparticolare intendiamo consolidare il presidio sui mercatiall'ingrosso, e ad investire a monte della catena del valorecon l'acquisizione di capacita' di generazione da fonticonvenzionali e rinnovabili. Siamo inoltre favorevoli adavviare una politica di buy back che riteniamo utile persupportare eventuali operazioni straordinarie." Principalirisultati consolidati al 30 giugno 2014 Il fatturato e' pari aEuro 594,17 milioni, in crescita del 5% rispetto al primosemestre 2013 (Euro 565,59 milioni), per l'effettodell'incremento dei volumi di energia venduta (12,5%)nonostante una riduzione dei prezzi di vendita del semestre.L'EBITDA, pari a Euro 55,34 milioni, evidenzia un incrementodel 57% (Euro 35,19 milioni al 30 giugno 2013) con unlusinghiero EBITDA margin pari al 9% (6% al 1H 2013). Talerisultato beneficia, oltre che dell'effetto positivo deivolumi, della diminuzione dei costi generali amministrativi,che ha piu' che compensato la crescita organica del Gruppo.L'EBIT e' pari a Euro 41,68 milioni (+21% rispetto al 30 giugno2013); l'Utile netto e' pari a Euro 27,54 milioni, in crescitadel 71% rispetto al primo semestre 2013 (Euro 16,14 milioni).La Posizione Finanziaria Netta e' pari a Euro 88,77 milioni conun rapporto rispetto al Patrimonio Netto prossimo all'unita'.La posizione finanziaria netta al 31 dicembre 2013 era pari aEuro 32,37 milioni. La variazione intercorsa nel semestre e'dovuta principalmente: all'incremento dei crediti commercialideterminato dall'aumento del fatturato del periodo, ad una piu'efficace strategia di approvvigionamento che ha ridotto i costie i debiti commerciali, al significativo minor ricorso acessioni pro-soluto e, infine, ad una partita creditoria per laquale sono in corso di ridefinizione modalita' e tempistiche diincasso. Altre delibere ll Consiglio di Amministrazione hadeliberato a favore della distribuzione di dividendi perl'esercizio 2014, in considerazione dei risultati ottenuti; sie' inoltre espresso favore di un progetto di acquisto/venditadi azioni proprie (buy back) a sostegno di future operazionistraordinarie che sara' piu' in dettaglio definito in seguito.Risultati operativi al 30 giugno 2014 L'energia elettricaconsegnata da GALA nel primo semestre e' pari a 3.588 GWh, increscita del 12% rispetto allo stesso periodo del 2013. Ilnumero di POD serviti, con riferimento alla vendita di energiaelettrica, e' pari a circa 127.598 (+56% rispetto al 30 giugno2013), per effetto dell'acquisizione di numerosi nuovi clientiprivati. Il gas naturale venduto e' stato pari a circa 18milioni Smc, mentre il numero dei Punti di Prelievo (PDR), conriferimento alla vendita del gas, e' stato pari a 11.657. U.M.Eventi rilevanti avvenuti nel corso del primo semestre 2014 Ilprimo semestre 2014 e' stato caratterizzato da un'intensaespansione commerciale e dal proseguimento della crescitainterna; in particolare si segnalano i seguenti eventi dimaggior rilievo: - 10 marzo: primo giorno di negoziazione delleazioni GALA sul mercato AIM Italia (Mercato Alternativo delCapitale) gestito e organizzato da Borsa Italiana S.p.A.. Infase di collocamento la societa' ha raccolto Euro 24,9 milionicon un flottante, al momento dell'ammissione, del 12,44%; - 26giugno: la Societa' ha avviato il processo diinternazionalizzazione con il progetto "GALA China" per losviluppo delle attivita' nei settori dell'energia, dellaprogettazione architettonica e di ingegneria nell'areaAsia-Pacifico. Il progetto prevede la costituzione di unasocieta' cinese con sede a Shanghai, controllata al 90% da GALAS.p.A. e sotto la direzione e il coordinamento dellaCapogruppo. Il capitale di investimento complessivodell'operazione e' pari a 13,3 milioni di Yuan (pari a circaEuro 1,6 milioni). Fatti di rilievo successivi al 30 giugno2014 Gli eventi rilevanti avvenuti successivamente allachiusura del semestre sono i seguenti: - Nel mese di luglioGALA e' stata inserita nella graduatoria AEEGSI (Autorita' perl'energia elettrica, il gas e il sistema idrico) tra i primi 10operatori per volumi di energia elettrica venduti al mercatolibero nel 2013, con una quota pari al 3% del mercatocorrispondenti a 5,6 TWh di energia elettrica venduta a clientifinali (6,9 TWh complessivamente consegnati); - In data 29luglio 2014 e' stata costituta la societa' GALA VENTURE S.r.l.a socio unico, con l'obiettivo di supportare l'iniziativa "GALALAB" consistente in un acceleratore di imprese promosso daGALA. Tale iniziativa consentira' di cogliere le opportunita'di business in una logica di Reverse Research &Development; - In data 21 agosto e' stata costituta la societa'GALA Architecture and Engineering Consulting Shanghai LTD perl'implementazione del progetto attinente allo sviluppocommerciale nel mercato cinese. Evoluzione prevedibile dellagestione GALA conferma la sua strategia di sviluppo per l'anno2014, concentrandosi su due linee strategiche:- espansionecommerciale attraverso una maggiore penetrazione del mercatoprivato, e in particolare dei segmenti PMI e domestico, purmantenendo la leadership sul settore pubblico; - rafforzamentodella struttura commerciale attraverso un piano di crescitamirato con lo sviluppo di una rete commerciale indiretta e laselezione di agenzie rispondenti agli elevati requisiti diqualita' e correttezza richiesti dalla policy GALA. Inoltre,coerentemente agli obiettivi strategici gia' dichiarati in fasedi IPO, GALA osserva con estrema attenzione l'evoluzione delloscenario del settore energetico italiano e internazionale, alfine di individuare le piu' interessanti opportunita' dicrescita per linee esterne. In particolare, sono stati avviatiprogetti ed iniziative di scouting nei seguenti ambiti: -sviluppo della customer base con acquisizioni mirate disocieta' commerciali in Italia e all'estero; - ampliamento delpresidio sui mercati all'ingrosso, con particolare riferimentoall'area balcanica; - acquisizione di capacita' di generazioneda fonti convenzionali e rinnovabili; - sviluppo dei servizi diingegneria e facility management. Rimane inalterato l'impegnodi GALA a creare valore per tutti i propri stakeholder tramitelo sviluppo organizzativo richiesto dalla costante crescitadelle attivita' operative, il miglioramento dell'efficienza deiprocessi e il consolidamento dei margini e della capacita' digenerazione di cassa. Aggiornamento delle attese sul 2014 Iltop management del Gruppo ritiene che l'anno 2014 possaconcludersi con un primo margine superiore a euro 110 milionied EBITDA superiore a euro 85 milioni. Inoltre, si stima unincremento dei volumi di energia elettrica consegnata allaclientela finale superiore al 10% dell'energia consegnata allaclientela finale nel 2013. .