Frendy Energy: inaugurata centrale idroelettrica di Carru'

COMUNICATO STAMPA - FRENDY ENERGY INAUGURA IL NUOVO IMPIANTO DICARRU' REALIZZATO IN TEMPI RECORD A LIVELLO MONDIALE, CENTRALEDEDICATA ALLE QUOTE ROSA.LA TRATTAZIONE DEI DIRITTI FRENDY HADIMOSTRATO UN GRANDE APPREZZAMENTO DA PARTE DEL MERCATO DIQUESTE OPERAZIONI DI NATURA STRAORDINARIA, GRANDE FIDUCIA DAISOCI STORICI E STRATEGICI.FRENDY ENERGY PARTECIPERA' ALLA FIERAINTERNAZIONALE HYDRO 2014 CHE PER LA PRIMA VOLTA SI TERRA' INITALIA IN AUTUNNO: ATTESI DELEGATI DA 90 PAESI DIVERSI, SARA'IL PRIMO BANCO DI PROVA PER VERIFICARE LE POTENZIALITA' DELLETURBINE REALIZZATE.UN OCEANO DA 5.1 TRILLIONI DI USD INONDERA'IL SETTORE DELLE RINNOVABILI DA QUI AI

COMUNICATO STAMPA - FRENDY ENERGY INAUGURA IL NUOVO IMPIANTO DICARRU' REALIZZATO IN TEMPI RECORD A LIVELLO MONDIALE, CENTRALEDEDICATA ALLE QUOTE ROSA.LA TRATTAZIONE DEI DIRITTI FRENDY HADIMOSTRATO UN GRANDE APPREZZAMENTO DA PARTE DEL MERCATO DIQUESTE OPERAZIONI DI NATURA STRAORDINARIA, GRANDE FIDUCIA DAISOCI STORICI E STRATEGICI.FRENDY ENERGY PARTECIPERA' ALLA FIERAINTERNAZIONALE HYDRO 2014 CHE PER LA PRIMA VOLTA SI TERRA' INITALIA IN AUTUNNO: ATTESI DELEGATI DA 90 PAESI DIVERSI, SARA'IL PRIMO BANCO DI PROVA PER VERIFICARE LE POTENZIALITA' DELLETURBINE REALIZZATE.UN OCEANO DA 5.1 TRILLIONI DI USD INONDERA'IL SETTORE DELLE RINNOVABILI DA QUI AI PROSSIMI 15 ANNI, MINIHYDRO BEN POSIZIONATO.

Firenze, 21 luglio 2014 - Frendy EnergyS.p.A. comunica che nella giornata del 19 luglio 2014, e' statofatto il primo parallelo ovvero messa in marcia la centraleidroelettrica di Carru', detenuta al 51% dalla Frendy EnergyS.p.A. e la restante quota dal Gruppo Scotta/Bona entrambianche soci di Frendy. Piero Scotta, consigliere di Frendy ePresidente del Gruppo Scotta S.p.A., commenta "Questa centralee' la dimostrazione che anche in Italia si possono farecentrali di una certa importanza in meno di 1 anno iniziando dazero, nel caso specifico abbiamo battuto ogni record essendoriusciti a stare sotto i 10 mesi"Tiziana Cumerlato, consigliererosa molto apprezzata di Frendy e colonna portante del gruppoScotta, che vanta 25 anni di esperienza nel settore, prosegue"La sfida colta e vinta e' sotto gli occhi di tutti, oltre2.000 metri di canale interrato di proprieta' a zero impattoambientale per portare sino a 20.000 litri al secondo, rispettototale della fauna ittica per una centrale che sara' in gradodi produrre dai 3 ai 4Gwh annui senza problemi".Rinaldo Denti,Presidente e fondatore di Frendy Energy S.p.A., conclude"Avanti tutta! Non ci sono vacanze per il Team di Frendy, nondobbiamo fermarci mai, ma tutto risulta cosi' facile e naturalequando si condividono obiettivi ambiziosi e qui a Carru'abbiamo visto competenze strepitose, grazie anche ai soci Bonache hanno passato mesi in cantiere a controllare e verificareogni dettaglio, in particolare Angela e Francesca Bona, quindiquesta centrale e' dedicata alle donne ed e' il simbolo delmandato governativo a voler espandere le quote rosa in ognisettore dell'economia nazionale." conclude Rinaldo Denti ,Presidente e fondatore di Frendy Energy S.p.A.Massimo Pretelli,consigliere e CFO di Frendy Energy S.p.A., commenta "Lasettimana scorsa, con la fine del periodo di negoziazione deidiritti per sottoscrivere l'aumento di capitale a pagamento incorso, abbiamo avuto la dimostrazione inequivocabile che questeoperazioni cosi' strutturate piacciono al mercato, il quale e'stato messo nella condizione di poter arbitrare e trarrevantaggio dalla nostra interessantissima proposta. Abbiamonotato la presenza di operatori a ogni livello dimostrando cheanche al mercato AIM si possono fare operazioni sul secondarioben seguite , purche' vantaggiose per i nostri azionisti e nonsolo: i bond holders del nostro prestito obbligazionarioconvertibile Frendy Bond Up hanno avuto a sorpresa un extrayield non indifferente"."Tutti i soci storici importanti hannoconfermato l'adesione al nostro aumento di capitale a pagamentovantaggioso ed alcuni sappiamo hanno approfittato per aumentarela loro quota come il Gruppo BCM&Partners di Londra,capitanato da Carlo Michienzi e altri di cui avremo datiprecisi gia' verso fine luglio alla conclusione dello stesso"conclude Rinaldo Denti.Nonostante il tutto esaurito da tempo,l'organizzatore internazionale nonche' editore Hydropower &Dams Journal , titolare della mostra internazionale Hydro 2014,che conta la presenza di oltre 1400 delegati provenienti da 90paesi diversi che si terra' per la prima volta in Italia aCernobbio, nel mese di ottobre, ha voluto la presenza dellaFrendy Energy dandoci la possibilita' di partecipare, graziealle innovazioni di cui siamo portatori e che potrannosicuramente interessare il mondo qui presente. Eligio Scotta,consigliere di Frendy Energy S.p.A. e socio dell'omonimogruppo, commenta "Non faremo sicuramente brutta figura, abbiamoin mano qualcosa che nessuno ha mai fatto e potremo contaresulla possibilita' di far visitare ai nostri potenzialidistributori, gli impianti innovativi a 1 ora di auto daCernobbio".Infine, conclude Rinaldo Denti, "da qualche giorno,a seguito della pubblicazione dell'accreditato studioproveniente da Bloomberg, sta iniziando a delinearsi unoscenario incredibilmente favorevole per il mondo dellerinnovabili: da qui a 15 anni oltre 5 trillioni di usd andrannoad essere investiti a livello worldwide e 1 trillione solo ineuropa, in parte anche sull'hydro e mini hydro". FulvioBollini, consigliere di Frendy Energy S.p.A. e DirettoreGenerale dell' Associazione Irrigua Est sesia di Novara,conclude "E' una cifra spaventosa che vedra' il sorpasso dellefonti rinnovabili sul fossile per la prima volta nella storia;queste news mettono in moto gia' da ora una serie di scelte,che creano un clima favorevole al nostro sviluppo". .