Franceschini, porteremo opere d'arte nelle scuole

(AGI) - Roma, 2 dic. - Portare le opere d'arte nelle scuole,non soltanto per una semplice esposizione ma anche quandovengono restaurate. E' l'idea del ministro dei Beni culturali,Dario Franceschini, per avvicinare l'arte al mondo dellascuola. Intervenendo questa mattina a Roma, in occasionedell'avvio del restauro del dipinto di Luca Giordano "Ladisputa di Gesu' tra i dottori" nell'aula magna del LiceoVisconti, il titolare del Collegio Romano ha detto: "Questa e'un'idea bellissima che esporteremo in altre scuole. Ma stiamoanche lavorando per portare nei nostri istituti scolasticidelle opere d'arte semplicemente per l'esposizione, non per

(AGI) - Roma, 2 dic. - Portare le opere d'arte nelle scuole,non soltanto per una semplice esposizione ma anche quandovengono restaurate. E' l'idea del ministro dei Beni culturali,Dario Franceschini, per avvicinare l'arte al mondo dellascuola. Intervenendo questa mattina a Roma, in occasionedell'avvio del restauro del dipinto di Luca Giordano "Ladisputa di Gesu' tra i dottori" nell'aula magna del LiceoVisconti, il titolare del Collegio Romano ha detto: "Questa e'un'idea bellissima che esporteremo in altre scuole. Ma stiamoanche lavorando per portare nei nostri istituti scolasticidelle opere d'arte semplicemente per l'esposizione, non perrestauro. Gia' in primavera - ha aggiunto Franceschini - verra'esposto in una scuola di Napoli un dipinto di Mattia Preti, la'Madonna di Costantinopoli'. E da li' cominceremo questopercorso. Ovviamente - ha sottolineato - queste operazionidovranno sempre essere svolte con tutti i sistemi di sicurezzanecessari. Ma se le opere vengono prestate ai musei di tutto ilmondo - ha osservato in conclusione - non vedo perche' nonconsentire che vadano anche nelle scuole". "La disputa di Gesu'tra i dottori" appartiene alla Galleria Corsini, che e' unadelle due sedi della Galleria Nazionale d'Arte Antica, e apartire da oggi sara' oggetto di un importante restauroall'interno dello storico liceo romano. L'intervento durera' 3mesi e sara' finanziato con 22mila euro dalla SoprintendenzaSpeciale per il Polo museale della citta' di Roma. Gli studentipotranno quindi seguire ogni fase del restauro con lespiegazioni delle due restauratrici e di alcuni storicidell'arte. (AGI) .