Finto prete tenta truffa da 25mila euro a Roma, arrestato

(AGI) - Roma, 17 ott. - Si finge prete e intasca una caparra da25mila euro sulla vendita di un appartamento ma vienesmascherato dalle sue vittime, inseguito ed arrestato dallapolizia. E' accaduto a Roma, in via Cola di Rienzo, dove gliideatori del "bidone" avevano dato l'appuntamento perconcludere l'affare ad una famiglia portoghese, desiderosa dipiazzare la propria casa con vista sull'oceano. Ad attirare ivenditori, un'appetitosa offerta da un milione di euro: unicacondizione posta dai sedicenti intermediari, una provvigione da25mila euro e la possibilita' di verificare di personal'autenticita' dei contanti da versare in

(AGI) - Roma, 17 ott. - Si finge prete e intasca una caparra da25mila euro sulla vendita di un appartamento ma vienesmascherato dalle sue vittime, inseguito ed arrestato dallapolizia. E' accaduto a Roma, in via Cola di Rienzo, dove gliideatori del "bidone" avevano dato l'appuntamento perconcludere l'affare ad una famiglia portoghese, desiderosa dipiazzare la propria casa con vista sull'oceano. Ad attirare ivenditori, un'appetitosa offerta da un milione di euro: unicacondizione posta dai sedicenti intermediari, una provvigione da25mila euro e la possibilita' di verificare di personal'autenticita' dei contanti da versare in banca. Ieri mattina, al rendez vous finale, nella hall di unalbergo del centro, uno dei truffatori si e' presentato inabito talare, distribuendo santini e crocefissi. Ed e' stato proprio il finto prete, con una mossa daprestigiatore e con la scusa di verificare la bonta' dellebanconote, a scambiare il pacchetto sostituendo il denaroautentico con carta straccia. Quando e' rientrato in possesso della busta il capofamigliasi e' accorto dello scambio, ma i truffatori erano gia' infuga. Determinante l'intuizione di un passante che, vedendo il"prete" correre, inseguito da una famigliola, ha chiamato il113: subito un equipaggio del commissariato Prati, diretto daAdriano Lauro, ha raggiunto "inseguito" ed inseguitori.Chiarita la dinamica dei fatti, F.S., queste le iniziali delfinto prete, 41enne di origine romena, e' stato arrestato pertruffa aggravata, mentre la famiglia portoghese e' rientrata inpossesso dei 25mila euro recuperati dalla polizia. Proseguonole indagini per identificare i complici del raggiro. (AGI) .