Finmeccanica: oltre 400 milioni di euro dal nuovo radar a scansi

E' pari a oltre 400 milioni di euro il valore per Finmeccanicadel contratto, da 1 miliardo di euro, firmato oggi ad Edimburgotra il consorzio europeo Eurofighter GmbH, produttore delcaccia Typhoon, e l'agenzia intergovernativa NETMA (NatoEurofighter and Tornado Management Agency) per lo sviluppo delradar a scansione elettronica Captor-E, destinato adequipaggiare il velivolo. Finmeccanica, attraverso le societa'controllate Selex ES e Alenia Aermacchi, contribuira' alleattivita' di sviluppo, produzione e integrazione del nuovoapparato, che presenta molteplici vantaggi operativi rispettoai radar a scansione meccanica, inclusa una maggiorevisibilita' dello spazio aereo e capacita' di scoperta

E' pari a oltre 400 milioni di euro il valore per Finmeccanicadel contratto, da 1 miliardo di euro, firmato oggi ad Edimburgotra il consorzio europeo Eurofighter GmbH, produttore delcaccia Typhoon, e l'agenzia intergovernativa NETMA (NatoEurofighter and Tornado Management Agency) per lo sviluppo delradar a scansione elettronica Captor-E, destinato adequipaggiare il velivolo. Finmeccanica, attraverso le societa'controllate Selex ES e Alenia Aermacchi, contribuira' alleattivita' di sviluppo, produzione e integrazione del nuovoapparato, che presenta molteplici vantaggi operativi rispettoai radar a scansione meccanica, inclusa una maggiorevisibilita' dello spazio aereo e capacita' di scopertabersaglio, con funzionalita' aria-terra avanzate e misure diprotezione elettronica ottimizzate. "Sono particolarmenteorgoglioso del contratto siglato oggi", commental'Amministratore Delegato e Direttore Generale di Finmeccanica,Mauro Moretti. "Si tratta ' aggiunge ' di un'ulterioretestimonianza di come i prodotti ed i servizi forniti dalleaziende del Gruppo E' pari a oltre 400 milioni di euro ilvalore per Finmeccanica del contratto, da 1 miliardo di euro,firmato oggi ad Edimburgo tra il consorzio europeo EurofighterGmbH, produttore del caccia Typhoon, e l'agenziaintergovernativa NETMA (Nato Eurofighter and Tornado ManagementAgency) per lo sviluppo del radar a scansione elettronicaCaptor-E, destinato ad equipaggiare il velivolo. Finmeccanica,attraverso le societa' controllate Selex ES e Alenia Aermacchi,contribuira' alle attivita' di sviluppo, produzione eintegrazione del nuovo apparato, che presenta molteplicivantaggi operativi rispetto ai radar a scansione meccanica,inclusa una maggiore visibilita' dello spazio aereo e capacita'di scoperta bersaglio, con funzionalita' aria-terra avanzate emisure di protezione elettronica ottimizzate. "Sonoparticolarmente orgoglioso del contratto siglato oggi",commenta l'Amministratore Delegato e Direttore Generale diFinmeccanica, Mauro Moretti. "Si tratta ' aggiunge ' diun'ulteriore testimonianza di come i prodotti ed i serviziforniti dalle aziende del Gruppo. .