Fincantieri: in I semestre Ebitda euro 142mln (140mln un anno fa)

IL CDA FINCANTIERI APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2014CHE EVIDENZIANO UN CARICO DI LAVORO PARI A 9,5 MILIARDI DI EUROE RICAVI PER CIRCA 2 MILIARDI DI EURO. Highlight finanziari-Ordini acquisiti: 3.447 milioni di euro (1.843 milioni di euroal 30 giugno 2013) - Carico di lavoro (Backlog): 9.515 milionidi euro (euro 6.830 milioni di euro al 30 giugno 2013)- Ricavi:1.983 milioni di euro (1.894 milioni di euro al 30 giugno2013)- EBITDA: 142 milioni di euro, con un EBITDA margin del7,1% (140 milioni di euro al 30 giugno 2013, con un EBITDAmargin

IL CDA FINCANTIERI APPROVA I RISULTATI DEL PRIMO SEMESTRE 2014CHE EVIDENZIANO UN CARICO DI LAVORO PARI A 9,5 MILIARDI DI EUROE RICAVI PER CIRCA 2 MILIARDI DI EURO. Highlight finanziari-Ordini acquisiti: 3.447 milioni di euro (1.843 milioni di euroal 30 giugno 2013) - Carico di lavoro (Backlog): 9.515 milionidi euro (euro 6.830 milioni di euro al 30 giugno 2013)- Ricavi:1.983 milioni di euro (1.894 milioni di euro al 30 giugno2013)- EBITDA: 142 milioni di euro, con un EBITDA margin del7,1% (140 milioni di euro al 30 giugno 2013, con un EBITDAmargin del 7,4%)- Risultato gestione ordinaria: 48 milioni dieuro (55 milioni di euro al 30 giugno 2013)- Risultatod'esercizio: 33 milioni di euro (invariato rispetto al 30giugno 2013)- Posizione finanziaria netta: negativa per 184milioni di euro (negativa per 155 milioni di euro al 31dicembre 2013)Highlight operativi- Acquisizione ordini incostante aumento e conferma dell'andamento positivo dei ricaviin tutti i settori in cui il Gruppo Fincantieri opera-Capacita' di incrementare il carico di lavoro confermatadall'ordine MSC Crociere che testimonia il know-howtecnologico, la capacita' di innovare e di acquisire nuoviclienti- Proseguono le trattative con la Marina Militareitaliana per l'avvio del piano di rinnovo della flotta,confermato dall'approvazione nel mese di giugno del programmapluriennale per la Difesa relativo al triennio 2014/2016AltreDelibere- Valutazione dei requisiti di indipendenza prescrittidal Codice di Autodisciplina- Nomina dei componenti deicomitati interni- Nomina dell'amministratore incaricato delsistema di controllo internoRoma, 21 luglio 2014 ' IlConsiglio di Amministrazione di FINCANTIERI S.p.A.("Fincantieri" o la "Societa'"), riunito sotto la presidenza diVincenzo Petrone, ha esaminato e approvato la Relazionefinanziaria semestrale al 30 giugno 2014, redatta inconformita' ai principi contabili internazionali (IAS/IFRS)Amargine della riunione del Consiglio Giuseppe Bono,Amministratore Delegato di Fincantieri, ha commentato: "Ilprimo semestre 2014 conferma la validita' della strategiaintrapresa, ma soprattutto segna l'ingresso in Borsa diFincantieri, un'importante azienda industriale italianadiventata negli ultimi anni il maggiore costruttore navaleoccidentale e uno degli operatori piu' dinamici e diversificatinel settore. Il semestre riporta l'acquisizione di ordini incostante aumento e registra l'andamento positivo dei ricavi intutti i settori in cui il Gruppo opera. Si stanno pertantodeterminando le condizioni per l'ulteriore fase di sviluppodella societa'"Evoluzione prevedibile della gestioneIn terminigenerali l'andamento del business ed una maggiore visibilita'prospettica derivante dall'incremento del carico di lavororegistrato nel primo semestre, fanno prevedere un incrementodell'attivita' nella seconda parte dell'anno.In particolare,per quanto riguarda il settore Shipbuilding, da un lato l'areadi business delle navi da crociera vede prendere consistenza iltrend di ripresa del mercato, come dimostrato dal recenteordine per due nuove unita' per il cliente MSC Crociere e dallenegoziazioni in corso, mentre dall'altro per l'area di businessdelle navi militari e' attesa la ripresa degli ordinativi aseguito della definizione del piano di rinnovo della flottadella Marina Militare italiana recentemente riconfermato conl'approvazione da parte della Commissione Difesa del programmapluriennale per la Difesa relativo al triennio 2014-2016.Perquanto riguarda il settore Offshore, dato il trend generaledell'industria che richiede mezzi sempre piu' efficienti, ci siattende una domanda sostenuta nel breve e medio termine inparticolare per navi OSCV ad alta specializzazione, seppur inun contesto di pressione sui noli dei mezzi di supportonell'area del Mare del Nord. La controllata VARD, dopo un primosemestre caratterizzato da un elevato valore dei nuoviordinativi anche grazie all'allargamento edinternazionalizzazione della base clienti, prevede unaprogressiva normalizzazione nella seconda parte dell'anno.Nell'ambito delle operations, l'incremento della produttivita'e della capacita' produttiva del cantiere di Vard Promar inBrasile permane critico per garantire gli obiettivi diproduzione attesi in un contesto di rapida crescita che havisto l'inserimento di oltre 500 nuove risorse negli ultimimesi.Nel settore Sistemi, Componenti e Servizi il trend dicrescita registrato nei nuovi ordinativi e nei ricavi del primosemestre conferma l'attesa di una crescita dei volumi rispettoa quanto registrato negli anni precedenti. .