Farmaci veterinari dal mercato nero, blitz negli allevamenti del Nord

(AGI) - Roma - Operazione dei carabinieri del Nas chedalle prime ore del mattino stanno dando esecuzione in 10province del Nord  [...]

(AGI) - Roma, 17 mar. - Operazione dei carabinieri del Nas chedalle prime ore del mattino stanno dando esecuzione in 10province del Nord Italia (Cremona, Pavia, Brescia, Milano,Asti, Torino, Parma, Piacenza, Reggio Emilia e Modena) a 19decreti di perquisizione di cui 8 in allevamenti intensivi dibovini da latte. I decreti sono stati emessi dal SostitutoProcuratore della Procura della Repubblica di Brescia anche neiconfronti di un indagato ritenuto responsabile del commercio edella somministrazione di medicinali veterinari di provenienzaillecita. La prima fase dell'indagine, conclusa dal NAS di Cremona loscorso ottobre, aveva permesso di far luce su un vasto trafficoillecito di somatotropina bovina, triangolata da paesi extraeuropei e venduta in flaconi e siringhe ad allevatori di bovinida latte insieme ad altri farmaci veterinari, provenienti dal"mercato nero" privi, quindi, di prescrizione e registrazionenonche' irregolarmente introdotti in Italia, che servivano afar aumentare fino al 20% la produzione di latte del bestiametrattato. L'attivita' investigativa aveva, inoltre, consentitoai Carabinieri del NAS di Cremona di eseguire un fermo diindiziato di delitto nei confronti di un medico veterinario,libero professionista, il quale, insieme agli altri indagati -professionisti del settore zootecnico - era stato trovato inpossesso di una quantita' ingente di farmaci veterinari prividi registrazione e autorizzazione all'immissione in commercio.Le perquisizioni in corso, eseguite dai militari all'interno diaziende commerciali, stalle ed allevamenti del Nord Italia, siinseriscono in una ulteriore fase investigativa perrintracciare ulteriori partite di farmaci illeciti che siaggiungono ai precedenti sequestri di 16 allevamenti, di oltre4000 capi di bestiame, di 55 kg di farmaci illegali nonche' di80.000 litri di latte sottoposti a vincolo sanitario. (AGI).