Evasione fiscale, Raoul Bova a processo, "sono sbalordito"

(AGI) - Roma - L'attore Raoul Bova, sua sorellaDaniela e la sua ex moglie e procuratrice Chiara Giordano sonostati rinviati a  

(AGI) - Roma, 17 giu. - L'attore Raoul Bova, sua sorellaDaniela e la sua ex moglie e procuratrice Chiara Giordano sonostati rinviati a giudizio dal gup di Roma per 'dichiarazionefraudolenta mediante artifici' in relazione a un'evasione dialcune centinaia di migliaia di euro, come contestato dallaprocura. Il processo avra' inizio il 21 settembre del 2016davanti al tribunale monocratico. L'ipotesi accusatoria e' cheBova e le due donne avessero creato degli sgravi fiscalitrasferendo alcuni costi alla societa' che gestisce l'immaginedell'attore, la Sammarco, e sfruttando un sistema che avrebbepermesso di pagare meno tasse tra il 2006 e il 2010. "Sono sbalordito dalla decisione di questo giudice", hacommentato l'avvocato Giuseppe Rossodivita, difensore di RaoulBova. "Sono state disattese le affermazioni del tribunale delriesame e della Cassazione - spiega il penalista -. Il collegiodei giudici della liberta', con il presidente Soana che e' unesperto di tributi, ha scritto che manca il 'fumus' e non c'e'alcun reato. Adesso faremo il processo e lo dimostreremo inaula". (AGI) .

Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it