Eternit: comitato Vertenza Amianto, profondo sconcerto richiesta pg

(AGI) - Roma, 19 nov. - "Ci lascia nel profondo sconcerto".Cosi' Bruno Pesce, coordinatore del comitato Vertenza Amiantodopo la richiesta da parte del procuratore generale dellaCassazione Francesco Iacoviello dell'annullamento dellasentenza d'appello nel processo Eternit. Intervistato dal sitola Stampa.it, Pesce sottolinea come sia "datata" la dottrinagiuridica. "Una volta non li fotografavano neanche disastri diquesto tipo e se ragioniano sulla base di una volta significache il disastro di amianto non potra' mai succedere", haaggiunto. Per Pesce "il processo non e' finito. Noi ciauguriamo che - ha continuato - la giustizia sia fatta".

(AGI) - Roma, 19 nov. - "Ci lascia nel profondo sconcerto".Cosi' Bruno Pesce, coordinatore del comitato Vertenza Amiantodopo la richiesta da parte del procuratore generale dellaCassazione Francesco Iacoviello dell'annullamento dellasentenza d'appello nel processo Eternit. Intervistato dal sitola Stampa.it, Pesce sottolinea come sia "datata" la dottrinagiuridica. "Una volta non li fotografavano neanche disastri diquesto tipo e se ragioniano sulla base di una volta significache il disastro di amianto non potra' mai succedere", haaggiunto. Per Pesce "il processo non e' finito. Noi ciauguriamo che - ha continuato - la giustizia sia fatta". "C'e'stato un disastro senza il quale non c'erano i morti, neanche imorti attuali e questo va assolutamente considerato. Hannodiffuso un rischio sul territorio e questo rischio sta ancoraprocurando morti...". (AGI).