È stato identificato l'escursionista vittima dell'eruzione dello Stromboli

Si tratta del 35enne Massimo Imbesi, nato a Messina, ma da tempo residente a Milazzo; era con un coetaneo brasiliano

eruzione stromboli morto 
Handout / Vigili del Fuoco / AFP
Eruzione dello Stromboli, 3 luglio 2019 

Identificato l'escursionista, vittima della violenta eruzione di Stromboli: è il 35enne Massimo Imbesi, nato a Messina, ma da tempo residente a Milazzo; era con un coetaneo brasiliano, ritrovato in stato di choc e disidratato, non in pericolo di vita. Stavano percorrendo un'area libera, dove si può andare anche senza guida perché al di sotto dei 400 metri, a Punta dei Corvi, a Ginostra.

I vigili del fuoco di Lipari, trasportati dalla Capitaneria di Porto, hanno raggiunto attraverso una mulattiera l'area dove si trovavano i due e dove la furia del vulcano ha prodotto gli effetti più devastanti. Sul posto anche i carabinieri e il medico legale. 



Se avete correzioni, suggerimenti o commenti scrivete a dir@agi.it