Ergycapital: in 2014 Ebitda in leggera crescita

Comunicato stampa - Il consiglio di amministrazione diERGYCAPITAL SPA. Approva il Progetto di Bilancio al 31 dicembre20141o Ricavi consolidati: Euro 17,0 milioni (Euro 17,8 milionial 31 dicembre 2013) in flessione rispetto al corrispondenteperiodo dell'esercizio precedente, principalmente a causadell'andamento del settore fotovoltaico influenzatonegativamente dalle avverse condizioni meteorologiche e dalcambio normativo che ha interessato i prezzi dell'energia;oConferma della marginalita' operativa: EBITDA consolidato paria 8,7 milioni in linea rispetto al valore del corrispondenteperiodo dell'esercizio precedente pari a Euro 8,6 milioni,nonostante la rilevante contrazione dei ricavi registrata dalsettore fotovoltaico; Risultato netto consolidato

Comunicato stampa - Il consiglio di amministrazione diERGYCAPITAL SPA. Approva il Progetto di Bilancio al 31 dicembre20141o Ricavi consolidati: Euro 17,0 milioni (Euro 17,8 milionial 31 dicembre 2013) in flessione rispetto al corrispondenteperiodo dell'esercizio precedente, principalmente a causadell'andamento del settore fotovoltaico influenzatonegativamente dalle avverse condizioni meteorologiche e dalcambio normativo che ha interessato i prezzi dell'energia;oConferma della marginalita' operativa: EBITDA consolidato paria 8,7 milioni in linea rispetto al valore del corrispondenteperiodo dell'esercizio precedente pari a Euro 8,6 milioni,nonostante la rilevante contrazione dei ricavi registrata dalsettore fotovoltaico; Risultato netto consolidato pari a Euro-2,8 milioni (Euro -2,6 milioni nell'esercizio 2013) inclusivodi componenti non ricorrenti per Euro -1,5 milioni(nell'esercizio 2013 pari a Euro 0,7); Ulteriore rafforzamentodella struttura finanziaria che beneficia di una sensibileriduzione dell'indebitamento netto: la posizione finanziarianetta, quasi interamente riconducibile alle societa' veicolodei settori fotovoltaico e biogas si attesta a Euro 71,3milioni (Euro 62,7 milioni al netto della componente relativaal fair value dei contratti di copertura sui tassi diinteresse) contro Euro 73,7 milioni al 31 dicembre 2013 (Euro68,1 milioni al netto della componente relativa al fair valuedei contratti di copertura sui tassi di interesse);o Perditanetta della Capogruppo pari a Euro 2,9 milioni (Euro 1,3milioni al 31 dicembre 2013), differenza in gran partericonducibile alla conclusione del lodo arbitrale MistraloRiviste nuovamente le tariffe incentivanti del settorefotovoltaico: il decreto legge "spalma incentivi", convertitoin legge nel mese di agosto, ha rivisto, a far data dal gennaio2015, le tariffe incentivanti dei precedenti Conti Energia,obbligando gli operatori alla scelta del nuovo schematariffario da individuarsi tra le tre opzioni disponibili; laSocieta' ha optato per l'opzione b), che prevede unarimodulazione dell'incentivo lungo l'orizzonte temporaleresiduo;o La Societa' intende proseguire la gestione del Gruppoattraverso la costante focalizzazione sulla generazione dicassa degli impianti in esercizio e su un'attenta gestionedella liquidita', al fine di procedere con l'azione dirafforzamento della struttura patrimoniale avviata negli scorsiesercizi e di mitigare la riduzione dei flussi di cassa delprossimo quadriennio derivante dall'impatto dello "spalmaincentivi", in attesa del termine del periodo di rimodulazionenegativa delle tariffe a cui seguira' un notevole miglioramentodei risultati grazie al recupero di quanto non percepito neiprecedenti esercizi; Effettua la verifica periodica deirequisiti di indipendenza degli Amministratori indipendenti.Convoca l'Assemblea ordinaria per l'approvazione del Bilancioal 31 dicembre 2014. Firenze, 23 marzo 2015 Il Consiglio diAmministrazione di ErgyCapital S.p.A., riunitosi in dataodierna, ha approvato i risultati consolidati al 31dicembre2014 che evidenziano ricavi consolidati per Euro 17,0 milioni eun risultato negativo pari ad Euro 2,8 milioni. EVOLUZIONE PREVEDIBILE DELLA GESTIONE Nel corso deiprossimi trimestri, il Gruppo proseguira' nell'attenta gestionedel settore Fotovoltaico anche a seguito degli impatti chel'opzione tariffaria esercitata generera' sul settore diriferimento unitamente ad una efficiente gestione degliimpianti a biogas. Nel dettaglio, si proseguira' con lacostante focalizzazione sulla generazione di cassa degliimpianti in esercizio e sull'attenta gestione della liquidita',al fine di mitigare il piu' possibile la riduzione dei flussidi cassa dei prossimi esercizi derivante dalla riduzione delletariffe incentivanti prevista dal Decreto "spalma incentivi",in attesa del termine del periodo di rimodulazione negativadelle medesime a cui seguira' un importante miglioramento deirisultati grazie al recupero di quanto non percepito neiprecedenti esercizi. Inoltre, il Gruppo proseguira' nelprudente sviluppo del settore Geotermia nonche' nella costanteattivita' di monitoraggio e contenimento dei costi operativi. .