Eni: conclusa positivamente la prova di produzione sul pozzo esplorativo congolese Minsala Marine 1

Eni ha concluso positivamente la prova di produzione sul pozzoesplorativo Minsala Marine 1, situato nell'offshore del Congo,nel Blocco Marine XII, a circa 35 chilometri dalla costa e a 12chilometri dalla recente scoperta di Nene' Marine. Durante laprova di produzione, eseguita su 37 metri dei 420 metri dicolonna di idrocarburi individuata in fase di scoperta, ilpozzo ha erogato in modo spontaneo oltre 5.000 barili di olioal giorno e 400.000 metri cubi di gas al giorno. L'olio e' diqualita' eccellente, con densita' di 41 API . Eni stimapreliminarmente il potenziale della scoperta di Minsala

Eni ha concluso positivamente la prova di produzione sul pozzo
esplorativo Minsala Marine 1, situato nell'offshore del Congo,
nel Blocco Marine XII, a circa 35 chilometri dalla costa e a 12
chilometri dalla recente scoperta di Nene' Marine. Durante la
prova di produzione, eseguita su 37 metri dei 420 metri di
colonna di idrocarburi individuata in fase di scoperta, il
pozzo ha erogato in modo spontaneo oltre 5.000 barili di olio
al giorno e 400.000 metri cubi di gas al giorno. L'olio e' di
qualita' eccellente, con densita' di 41 API . Eni stima
preliminarmente il potenziale della scoperta di Minsala Marine
in circa 1 miliardo di barili di olio equivalente in posto, dei
quali l'80% olio. La societa' ha gia' programmato il piano di
delineazione della scoperta e ha nel contempo avviato gli studi
per lo sviluppo commerciale di queste importanti riserve di
idrocarburi. L'Amministratore delegato di Eni, Claudio
Descalzi, ha commentato: " I risultati della prova di
produzione hanno superato le aspettative e ci hanno fornito gli
elementi tecnici per pianificare un rapido sviluppo commerciale
della importante scoperta di Minsala Marine analogamente a
quanto gia' realizzato con quella Nene' Marine " . Eni da
quattro anni sta conducendo un'importante attivita' esplorativa
sui temi geologici presalini nelle acque poco profonde
dell'Africa occidentale, conseguendo ottimi risultati:
nell'area la compagnia ha gia' scoperto quasi 4 miliardi di
barili di olio equivalente in posto, tra Congo e Gabon. Nel
permesso Marine XII, in particolare, sono state effettuate tre
scoperte (Minsala Marine, Litchjendily Marine e Nene' Marine),
tutte situate in acque convenzionali e in prossimita' di
infrastrutture gia' esistenti, e che per questo potranno essere
portate in produzione in tempi molto rapidi e a costi
competitivi. Eni, attraverso la propria societa' Eni Congo S.A.
e' l'operatore del blocco Marine XII con la quota del 65%. Eni
e' presente in Congo dal 1968 e produce attualmente nel Paese
circa 110.000 barili di olio equivalente al giorno. Eni e'
inoltre presente nell'Africa Subsahariana dagli anni '60 ed e'
operativa in progetti di esplorazione e produzione in Angola,
Congo, Ghana, Gabon, Mozambico, Nigeria, Repubblica Democratica
del Congo, Kenya e Liberia. Con un'attivita' esplorativa di
successo e in rapida crescita, Eni produce attualmente nella
regione circa 450.000 barili di olio equivalente al giorno.
.