Egitto: premier; siamo in guerra, rafforzare la sicurezza

(AGI) - Il Cairo, 2 lug. - Il premier egiziano IbrahimMahlab ha annunciato un rafforzamento delle misure disicurezza presso i ministeri, gli apparati dello stato e lestrutture sensibili nel paese. "Siamo in uno stato diguerra. Ogni ministero dovrebbe avere un piano peraffrontare le minacce attuali", ha detto Mahlab durante unariunione di governo, sottolineando la necessita' diinstallare telecamere di sicurezza anche presso leinfrastrutture strategiche, come le centrali elettriche. Circa 17 membri dell'esercito, tra cui quattro ufficiali,sono stati uccisi ieri in una serie di attacchi condottidallo Stato del Sinai, organizzazione affiliata allo

(AGI) - Il Cairo, 2 lug. - Il premier egiziano IbrahimMahlab ha annunciato un rafforzamento delle misure disicurezza presso i ministeri, gli apparati dello stato e lestrutture sensibili nel paese. "Siamo in uno stato diguerra. Ogni ministero dovrebbe avere un piano peraffrontare le minacce attuali", ha detto Mahlab durante unariunione di governo, sottolineando la necessita' diinstallare telecamere di sicurezza anche presso leinfrastrutture strategiche, come le centrali elettriche. Circa 17 membri dell'esercito, tra cui quattro ufficiali,sono stati uccisi ieri in una serie di attacchi condottidallo Stato del Sinai, organizzazione affiliata allo Statoislamico, con il supporto del movimento palestinese "Jihadislamico", contro 22 obiettivi militari nel Sinaisettentrionale. .