Edison firma due memorandum con Qalaa de Egpc per un impianto in

Con 180 MW di capacita' installata, la centrale termoelettricacontribuira' alla modernizzazione del sistema di generazioneelettrica del Paese producendo energia sostenibile per iconsumatori locali. Il Cairo, 27 novembre, 2014 - Edisonannuncia la firma di due memorandum con QALAA e EgyptianGeneral Petroleum Corporation per la costruzione di unacentrale termoelettrica di 180 MW (Ciclo combinato a gas), cheprodurra' energia elettrica efficiente e sostenibile per laclientela egiziana. Le sfide e le opportunita' energetichedell'Egitto sono state al centro di una serie di incontri traEdison e il Ministro del Petrolio e Risorse Minerarie egiziano,Sherif Ismail,

Con 180 MW di capacita' installata, la centrale termoelettricacontribuira' alla modernizzazione del sistema di generazioneelettrica del Paese producendo energia sostenibile per iconsumatori locali. Il Cairo, 27 novembre, 2014 - Edisonannuncia la firma di due memorandum con QALAA e EgyptianGeneral Petroleum Corporation per la costruzione di unacentrale termoelettrica di 180 MW (Ciclo combinato a gas), cheprodurra' energia elettrica efficiente e sostenibile per laclientela egiziana. Le sfide e le opportunita' energetichedell'Egitto sono state al centro di una serie di incontri traEdison e il Ministro del Petrolio e Risorse Minerarie egiziano,Sherif Ismail, il Ministro dell'Energia e delle EnergieRinnovabili egiziano, Mohamed Shaker e il Vice Ministro per loSviluppo Economico, Claudio De Vincenti. Attraverso questiaccordi - che sono stati firmati a margine di un seminariosull'efficienza energetica organizzato dall'Ambasciata d'Italiain Egitto e Edison, in occasione del semestre di presidenzaitaliana del Consiglio dell'Unione Europea - l'azienda confermail proprio impegno nel Paese e l'intenzione di restare unoperatore di lungo termine che porta sviluppo economico esociale a tutta la regione. "Grazie alla nuova centraleelettrica a ciclo combinato, Edison contribuisce allamodernizzazione del sistema energetico locale con la tecnologiadi generazione elettrica piu' efficiente, riducendo ilfabbisogno di gas interno e rendendolo disponibile per altrisettori e, potenzialmente, per le esportazioni."- dice BrunoLescoeur, amministratore delegato di Edison ' "Con i duememorandum Edison rafforza la sua presenza in Egitto e diventaun operatore integrato di energia con attivita' che vannodall'upstream alla produzione di energia elettrica". Ilprotocollo d'intesa con QALAA, primaria societa' diinvestimento in Africa impegnata a tenere il passo con lacrescita economica e il fabbisogno energetico della regione,portera' alla costruzione di una nuova centrale termoelettricadi 180 MW (Ciclo combinato a gas), che produrra' energiaelettrica sicura e sostenibile per la clientela egiziana,utilizzando il gas prodotto dalla concessione di Abu Qir nelDelta del Nilo. Il protocollo d'intesa con la compagniapetrolifera nazionale EGPC prevede che una parte della nuovaproduzione di gas di Abu Qir venga assegnata alla centraletermoelettrica per aumentare la potenza elettrica disponibilenel Paese, riducendo la mancanza di capacita' dell'Egitto.L'energia prodotta dalla centrale elettrica CCGT sara' sicura,accessibile, sostenibile, efficiente e competitiva grazie allasignificativa esperienza di Edison nello sviluppo e l'eserciziodi impianti di produzione di energia elettrica. Edison e' lasocieta' energetica piu' antica d'Europa, la sua fondazionerisale al 1884, e da allora ha portato progresso e svilupponell'area del Mediterraneo. Con lo stesso approccio Edisonopera in Egitto come un player di lungo termine checontribuisce allo sviluppo del Paese. Oggi l'azienda annunciaanche il sostegno a un dottorato di ricerca in ambitoenergetico presso l'Universita' americana de Il Cairo. Ilcandidato al dottorato indaghera' l'attuale situazioneenergetica egiziana e individuera' le possibili strategie permigliorare il settore dell'energia elettrica in termini diefficienza e impatto ambientale. La ricerca sara' effettuatapresso l'Universita' americana de Il Cairo e il Politecnico diMilano a periodi alterni, offrendo al candidato corsi cheintegrino il suo background e completino la gamma delle suecompetenze. Edison e' un operatore chiave nel mercatodell'energia egiziano, dove opera fin dagli anni '90 conattivita' che si concentrano nell'Exploration & Productiondi idrocarburi. Edison e' in possesso dei permessi diesplorazione, sviluppo e produzione della concessione di AbuQir (situata nell'offshore del Delta del Nilo), che e' gestitain joint venture con l'Egyptian General Petroleum Corporation;inoltre gestisce la licenza West Wadi El Rayan nel DesertoOccidentale e ha anche una quota del 20% nella concessioneoff-shore di Rosetta. Al fine di rafforzare la propria presenzanel Paese, Edison e' stata anche molto attiva durante l'ultimoround di offerte con l'obiettivo di rafforzare il proprioportafoglio esplorativo di asset. Oggi Edison porta i suoi 130anni di eccellenza e competenze anche nel settore egizianodella produzione di energia elettrica al fine di contribuireall'ulteriore sviluppo del Paese. .