Ebola: bollettino, medico italiano si sente comunque bene

(AGI) - Roma, 26 nov. - "Il paziente, compatibilmente con lostato febbrile, si sente bene, cammina ed e' psicologicamenteforte. La pressione e' buona e viene costantemente monitorato alivello cardiaco ed epatico" per individuare eventualipeggioramenti. Lo ha detto l'infettivologo Emanuele Nicastri,in occasione della lettura del bollettino sul medico diEmergency ricoverato all'ospedale Lazzaro Spallanzani dopo avercontagiato il virus Ebola. Ieri, il paziente ha iniziato laterapia con il farmaco antivirale sperimentale, autorizzato invia eccezionale da Aifa su indicazione del ministro dellaSalute. La cura "proseguira' fino alla fine del trattamento -ha aggiunto il

(AGI) - Roma, 26 nov. - "Il paziente, compatibilmente con lostato febbrile, si sente bene, cammina ed e' psicologicamenteforte. La pressione e' buona e viene costantemente monitorato alivello cardiaco ed epatico" per individuare eventualipeggioramenti. Lo ha detto l'infettivologo Emanuele Nicastri,in occasione della lettura del bollettino sul medico diEmergency ricoverato all'ospedale Lazzaro Spallanzani dopo avercontagiato il virus Ebola. Ieri, il paziente ha iniziato laterapia con il farmaco antivirale sperimentale, autorizzato invia eccezionale da Aifa su indicazione del ministro dellaSalute. La cura "proseguira' fino alla fine del trattamento -ha aggiunto il medico - ricordando inoltre che e' stata creatauna task force dedicata di circa 30 persone che si alternano suturni per assistere il paziente". Il direttore scientificodell'Istituto, Giuseppe Ippolito, ha assicurato che ilpersonale sanitario dedicato al paziente, "non rappresenta inalcun modo rischio per la comunita'", seguendo scrupolosamentei protocolli di sicurezza, questo personale "non ha limitazionine' raccomandazioni particolari" che scatterebbero solo severificasse, "come noi speriamo non accada mia - ha concluso -qualche incidente". .