Droga: traffico internazionale, arresti a Milano e province

(AGI) - Milano, 21 ott. - Scoperta dalla polizia un'organizzazione criminale internazionale dedita al trafficodi droga operante in diverse province del nord italiane, inparticolare Milano, e all'estero. Le indagini degli uominidella Squadra Mobile del capoluogo lombardo, in collaborazionecon la Squadra Mobile di Gorizia, la Compagnia dei Carabinieridi Monfalcone ed il Nucleo Investigativo dei Carabinieri diVercelli, hanno consentito di smantellare una vera e propriarete di import e spaccio di cocaina. Le persone coinvoltenell'inchiesta per le quali e' scattata un'ordinanza dispostadal Gip di Milano Ambrogio Moccia, su richiesta del SostitutoProcuratore Piero Basilone

(AGI) - Milano, 21 ott. - Scoperta dalla polizia un'organizzazione criminale internazionale dedita al trafficodi droga operante in diverse province del nord italiane, inparticolare Milano, e all'estero. Le indagini degli uominidella Squadra Mobile del capoluogo lombardo, in collaborazionecon la Squadra Mobile di Gorizia, la Compagnia dei Carabinieridi Monfalcone ed il Nucleo Investigativo dei Carabinieri diVercelli, hanno consentito di smantellare una vera e propriarete di import e spaccio di cocaina. Le persone coinvoltenell'inchiesta per le quali e' scattata un'ordinanza dispostadal Gip di Milano Ambrogio Moccia, su richiesta del SostitutoProcuratore Piero Basilone della Direzione DistrettualeAntimafia di Milano, sono 51 e per la maggior parte italiane.Per 37 di loro e' stato disposto l'arresto in carcere. Gliindagati sono ritenuti responsabili a vario titolo diassociazione finalizzata al traffico di stupefacenti e peroltre 200 episodi, di detenzione e cessione di cocaina edhashish commessi a Milano e provincia, ed in misura minore inquelle di Gorizia e Vercelli, tra marzo 2010 e luglio 2011.Durante le indagini erano gia' state arrestate in flagranza 9persone e sequestrati oltre 6 kg di cocaina. I dettaglidell'operazione verranno forniti presso gli uffici dellaSquadra Mobile di Milano alle ore 11. (AGI)