Dramma sul Gran Sasso, sacerdote precipita per 400 metri

(AGI) - L'Aquila - Dramma sul Gran Sasso, dove unsacerdote di 70 anni e' morto preciopitando per 400 metridurante un'escursione. La  

(AGI) - L'Aquila, 7 giu. - Dramma sul Gran Sasso, dove unsacerdote di 70 anni e' morto preciopitando per 400 metridurante un'escursione. La vittima si chiamava Severin Leitnered era di Vandoies in provincia di Bolzano. Illeso un altrosacerdote di 36 anni austriaco, inizialmente ritenuto lavittima dell'incidente. Entrambi erano arrivati da Roma pereffettuare un'escursione sul Corno Grande, del massiccio GranSasso. La tragedia si e' consumata intorno ai 2.800 metri.L'anziano sacerdote e' scivolato sulla neve ed e' precipitatoper 400 metri, finendo in localita' "Schiena d'Asino", sulla"direttissima" che conduce alla vetta del Corno Grande (2.912metri). A dare l'allarme un escursionista tedesca che lo havisto cadere nel vuoto: il compagno di escursione era senzatelefono cellulare. Il corpo e' stato recuperato daisoccorritori (elicottero del 118 con personale del Cai) per etrasferita nell'obitorio dell'ospedale "San Salvatore"dell'Aquila per essere messo a disposizione dell'autorita'giudiziaria. (AGI) .